Indesit, Comunanza risponde: sciopero di 4 ore e presidio davanti il Municipio


Comunanza (Ascoli Piceno), 7 giugno 2013 – Quattro ore di sciopero e un presidio davanti al Municipio. E’ questa la ‘strategia’ dei lavoratori Indesit di Comunanza contro il piano di riorganizzazione nazionale dell’azienda che prevede 1.425 esuberi. Nell’impianto ascolano che produce lavatrici a carica dall’alto gli esuberi sono 230 su 600 addetti. A Fabriano intanto, è cominciata la cassa integrazione programmata negli stabilimenti di Melano (destinato a chiudere) e Albacina. A Melano operai in Cig da oggi al 12 giugno.

Precedente Jovanotti. Ancona, è qui la festa, stasera dallo stadio Del Conero prende il via il Backup tour di Lorenzo Successivo PARCHEGGIO PULLMAN-BIKE SHARING