Indesit, niente marcia su Roma. Lunedì manifestazione a Fabriano

IL BORGHIGIANO 2013

Indesit Fabriano
Fonte IL RESTO DEL CARLINO

Così ha deciso il coordinamento tra sindacati e delegati. “Non possiamo anticipare nulla – afferma il segretario provinciale Fiom-Cgil, Fabrizio Bassotti – ma sarà un’iniziativa sicuramente ad effetto”

Fabriano (Ancona), 16 ottobre 2013 – GLI OPERAI Indesit rinunciano alla trasferta a Roma in occasione del vertice di lunedì in Ministero tra sindacati e management. In ogni caso, così come stabilito dal coordinamento di ieri tra sindacati e delegati Rsu, si è deciso che proprio lunedì mattina (ovvero poche ore prima del summit romano previsto per le 14,30) verrà organizzata una manifestazione in città.

“Non possiamo anticipare nulla – afferma il segretario provinciale Fiom-Cgil, Fabrizio Bassotti – ma sarà un’iniziativa sicuramente ad effetto e speriamo molto partecipato visto che in quella data sia i lavoratori del sito di Melano che quelli di Albacina saranno in cassa integrazione”. Intanto con ogni probabilità stamane si ricomincia con gli scioperi a sorpresa, sempre seguendo le forme più disparate e fantasiose possibili.

Alessandro Di Marco

Precedente Sussidiarietà e...neolaureati e lavoro Ancona, ore 17.30 - Aula Polifunzionale Facoltà di Ingegneria Università Politecnica delle Marche Successivo Scade la cassa integrazione. I 1.400 ex Ardo ora tremano