Indiano morto scivolando mentre si lavava

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –
IL BORGHIGIANO 20142015

Montegiorgio, 10 gennaio 2015 – È scivolato nella vasca da bagno mentre si stava lavando: chiarita la causa della morte di Prabhjot Singh Kalar, 29enne di origini indiane trovato morto l’altra sera nel bagno della sua abitazione, in via Dante Alighieri, a Piane di Montegiorgio.

È stata la moglie, al rientro dal lavoro, a scoprire il corpo del marito esanime. La donna, colta dal terrore, ha iniziato a gridare e proprio le urla hanno richiamato i vicini di casa, che hanno avvisato le autorità. Sul posto sono intervenuti i medici del 118 e i carabinieri della Compagnia di Montegiorgio, in contatto con il capitano Gianluca Giglio (nella foto), che non hanno potuto fare altro che constatare il decesso dell’uomo e trasferire il corpo all’obitorio dell’ospedale civile di Fermo.

Secondo una prima ricostruzione dei fatti, le cause del decesso sono riconducibili ad un incidente domestico. Prabhjot Singh Kalar si stava lavando, forse nel tentativo di alzarsi per uscire dalla vasca, è scivolato colpendo violentemente la testa e finendo immerso nell’acqua. Un colpo che gli è stato fatale. Il pm incaricato del caso, ha predisposto come prassi, l’esame autoptico per verificare le cause del decesso, ma non sembrano sussistere condizioni che possano fare pensare a qualcosa di diverso da un semplice incidente domestico.

L’uomo, dopo un periodo di lavoro in Germania, qualche mese fa era rientrato in Italia per ricongiungersi alla moglie ed alla famiglia, che vive da diversi anni in Italia. Prabhjot nell’ultimo periodo svolgeva qualche lavoro saltuario, per qualche tempo ha svolto alcune mansioni all’ippodromo San Paolo. La famiglia sta pensando di riportare la salma in India.

Alessio Carassai



LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Precedente Dalla Santa Casa a porti e aeroporto. Ecco i 500 obiettivi a rischio terrorismo Successivo Charlie Hebdo, Recanati espone ​il tricolore francese