Indiano ucciso a Fabriano, tre condanne a 15 anni di carcere

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –

IL BORGHIGIANO 20142015

Ancona, 27 luglio 2015 – Dopo due condanne inflitte dal giudice dell’udienza preliminare a 18 e 16 anni di carcere in abbreviato, la Corte d’assise di Ancona ha riconosciuto altre tre persone responsabili dell’uccisione di Dhaliwal Arvinder. Medesima pena per i tre imputati: Singh Parvinder, 26 anni, un suo omonimo di 29 anni, indiani, e Md Rubel Islam, bengalese di 27 anni, dovranno scontare 15 anni di carcere per concorso in omicidio

Il pm Marco Pucilli aveva chiesto per tutti una condanna a 21 anni di reclusione. La vittima, un indiano di 25 anni, era stata aggredita e uccisa dal branco il 3 novembre 2013 per screzi di tipo religioso davanti al bar Nuovo di Fabriano.  La sentenza verrà depositata entro 90 giorni. Secondo l’accusa, anche loro avrebbero concorso al blitz in cui Harvinder venne pestato e colpito a morte con un bastone che aveva sulla punta un paio di forbici. 

I difensori ricorreranno in appello contro la sentenza. Alla madre della vittima è stata riconosciuta una provvisionale di 50mila euro e il resto del risarcimento dovrà essere quantificato in sede civile.

LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Le quadrelle 

Precedente Ancona, neonato ha un malore ricovero d'urgenza al Salesi Successivo Malore per un neonato di 3 giorni. Soccorso dall'eliambulanza