Intrappolato nell’auto tutta la notte dopo l’incidente

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –
Il Borghigiano Il Resto del Carlino

Monterubbiano (Fermo), 10 settembre 2014 – Sono state ore di terribile ansia quelle trascorse durante la notte tra lunedì e martedì per i familiari di un anziano di 86 anni residente a Monterubbiano, ritrovato e soccorso ieri mattina, dopo essere rimasto coinvolto in un incidente stradale. L.L. (queste le iniziali dell’uomo), residente nella piccola frazione di Montotto, era uscito di casa con la sua auto poco dopo le 18 di lunedì. Con il sopraggiungere della sera, però, sua moglie non vedendolo rientrare aveva avvertito il figlio, residente a Porto San Giorgio, che subito si è messo alla ricerca del padre, percorrendo strade e luoghi solitamente frequentati dall’anziano.

Le ricerche non avevano portato a nessun risultato, al punto che l’uomo aveva deciso nella tarda notte di rivolgersi ai carabinieri, i quali lo avevano invitato a presentarsi in caserma l’indomani mattina. Così è stato e dopo una notte insonne, ieri mattina il figlio dell’anziano si è recato dai carabinieri di Monterubbiano per sporgere denuncia, quando è arrivata la notizia del ritrovamento di un’auto ribaltata sotto la scarpata, in via San Marziale, nel territorio comunale di Petritoli. Dopo l’allarme lanciato da un passante, verso le 8.30 sono giunti sul luogo i sanitari della Croce Arcobaleno, della Croce Verde Valdaso e i medici del 118.

L’anziano ha dichiarato di aver perso il controllo dell’auto e di essersi poi ribaltato sotto la scarpata intorno alle 20 di lunedì, ma di non essere riuscito ad uscire dall’abitacolo e di aver sperato che qualcuno arrivasse prima possibile a soccorrerlo. In discrete condizioni di salute, seppur in leggero stato confusionale, l’86enne è stato trasportato al pronto soccorso di Fermo, dove è stato sottoposto a tutti i controlli del caso.



Precedente Cassiere Asur finge di esser stato rapinato per giustificare ammanco di 30 mila euro. Li aveva giocati a videopoker Successivo Terrazza dei popoli off limits per i cani. Parte la raccolta firme