Investito e schiacciato da un camion: muore sul colpo

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –
IL BORGHIGIANO 20142015

San Costanzo (Pesaro), 13 dicembre 2014 – Fiorello Camillucci, 57enne, celibe, ex sancostanzese, attualmente domiciliato a Ponte Rio, nel versante che appartiene al comune anconetano di Tre Castelli, ha perso la vita nel tardo pomeriggio di ieri in un tragico incidente legato all’attività lavorativa.

L’uomo era insieme ad un collega a bordo di un autocarro della ditta di costruzioni edili per la quale lavorava. Stavano percorrendo una strada in salita in località Castelcolonna (Tre Castelli) quando il mezzo è rimasto a secco di carburante.

I due, a quel punto, hanno deciso di posteggiare l’autocarro in una via laterale che avevano superato da poco, in modo da non tenere ingombrata la sede stradale. Camillucci è quindi sceso dal mezzo per dare indicazioni di manovra al collega che era alla guida, ma questi mentre stava effettuando la retromarcia non ha più visto il 57enne ed ha finito per investirlo, schiacciandolo mortalmente con la ruota posteriore destra. Inutili i soccorsi.



LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Precedente FABRIANO - "Realtà in segni" mostra di Giacomo Burattini al Museo della Carta 14/12/2014 Successivo Fiscopoli Bis, sette anni a Venturati Quattro condanne e due assoluzioni