Jesi, i ladri portano via oro per 20mila euro

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –

IL BORGHIGIANO 20142015

Jesi (Ancona) 12 ottobre 2015 – ANCORA furti nella notte, nel mirino sempre appartamenti privati e attività commerciali. In un solo colpo, mentre i proprietari trascorrono tranquillamente fuori il sabato sera, i malviventi riescono ad arraffare gioielli in oro per un valore di ben ventimila euro e dileguarsi nel buio della notte. E’ accaduto sabato sera in una zona residenziale dietro la stazione, nel quartiere Santa Maria del Piano.

I malviventi sono entrati in azione probabilmente prima della mezzanotte, forzando una finestra, intrufolandosi nelle stanze e arraffando tutto l’oro che hanno trovato. Con tutta calma visto che gli inquilini erano fuori.

Oramai non c’è week end in cui non vengano messi a segno furti in casa, a Jesi e in Vallesina. Altro colpo forse in contemporanea in un bar alle porte di San Marcello: scassinate le slot per un bottino di circa 500 euro. Non risulterebbero segni di effrazione alle porte e finestre del «Madi bar» in via dell’Unione, proprio accanto alla rotatoria che conduce o a Morro d’Alba o a Madonna del Sole (di fronte al cimitero), circostanza che fa pensare alla possibilità che si siano nascosti dentro al locale prima dell’orario di chiusura e attendendo che i proprietari se ne andassero. Ma potrebbero anche aver utilizzato delle chiavi speciali, così come al distributore Petrolgas di Castelplanio, mercoledì notte, quando i malviventi sono riusciti a scappare con gratta e vinci e sigarette per ben 20mila euro.

Indagano i carabinieri della Compagnia di Jesi, guidata dal Maggiore Benedetto Iurlaro: stanno raccogliendo elementi e testimonianze che potrebbero incastrare i responsabili.

Potrebbero essere gli stessi che hanno agito tre notti prima a Castelplanio alla stazione di servizio per ben due volte in meno di un mese. Un aiuto fondamentale potrebbe arrivare dalla videosorveglianza interna del locale alle porte di San Macello che avrebbe ripreso i ladri che hanno portato via le monete dalle slot machine per poi scappare con il bottino.

 

 

LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Le quadrelle 

Precedente Dopo i Comuni, si fondono anche le parrocchie Successivo Raid dei ladri in chiesa, danneggiati il reliquiario e la cappella della Madonna