La bella addormentata

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –

IL BORGHIGIANO 20142015

Ancona, 13 dicembre 2015 – Cosa succede a una città quando il potere e la visibilità scemano?

Succede che chi può, ne approfitta. E così spariscono pezzi di storia praticamente sotto il naso. Ma Ancona è fatta così, ormai è diventata una sorta di muro di gomma dove in pochi sembrano volersi prendere a cuore quel che succede. Se non era per Vista Mare, Italia Nostra e pochi altri appassionati delle questioni cittadine, nessuno avrebbe mai scoperto la chiusura della stazione marittima. E siamo convinti che anche adesso che non passerà più un treno su quegli storici binari che si incuneano fin dentro il porto, nessuno si strapperà i capelli. Molle, quasi rassegnata: ecco come appare Ancona a cospetto di chi la osserva. Un senso di vuoto cosmico che fa apparire perdite notevoli e incomprensibili come qualcosa di inevitabile, di assolutamente normale.

E invece così non è. Perchè tagliare la fermata di un treno non può essere mai una buona notizia per una città che vuole offrire sempre di più. Primo perchè quel presidio era lì dalla notte dei tempi; secondo perchè dove si investe, dove ci sono progetti importanti, difficilmente si taglia. E quindi questo è un bruttissimo segnale per un capoluogo. Non vorremmo star qui a elencare tutto quello che Ancona ha perso negli ultimi anni. Ma qualcuno prima o poi dovrà spiegarci perchè ad esempio non si è investito sul polo fieristico, perchè ci sono quartieri come le Palombare creati ad hoc per implementare il numero dei residenti e poi invece ci troviamo con una fuga dal capoluogo verso realtà limitrofe di ben altre dimensioni. Perchè Ancona resta col passare del tempo quella delle eterne incompiute? Una città che dopo gli splendori di un tempo non ha ancora trovato la ricetta per crescere e farsi notare. Colpa solo di chi la vive e non la cura oppure c’è qualche vipera che le cresce in seno, la sfrutta e con ordini di scuderia dall’alto l’abbandona al suo destino?

Leggi la notizia integrale su:

LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Precedente Raid al Cuore Adriatico: ladri sradicano il bancomat e lo portano via Successivo Le regole del buon senso