La ‘bidella’ di Belvedere spegne 102 candeline

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –
FONTE IL RESTO DEL CARLINO

Belvedere Ostrense (Ancona), 25 ottobre 2014 – Un compleanno d’eccezione quello che si è festeggiato oggi alla Casa di Riposo – Residenza protetta di Belvedere Ostrense. La signora Dina Tassi Pistarelli ha spento ben 102 candeline.

La nonnina più longeva del paese, ancora in buone condizioni di salute, è stata circondata dall’affetto di tutto il personale della casa di riposo, dei familiari e degli altri ospiti della struttura che hanno voluto festeggiare con lei un giorno davvero speciale. A rivolgere gli auguri alla signora Dina è stato anche il sindaco Riccardo Piccioni, a nome dell’Amministrazione Comunale e di tutta la comunità belvederese.

Dina infatti è ricordata nella memoria di tante generazioni per essere stata la “bidella del paese”. A lei, per decenni, il compito di suonare a mano, tirando il cordone, la campanella che qualche oltre mezzo secolo fa chiamava gli alunni delle elementari e medie all’ingresso e all’uscita dalla scuola. Il momento di festa è stato condiviso con il personale dell’Amministrazione della Fondazione Opera Pia Verri Bernabucci – Uccellini Amurri e dal presidente Leopoldo Uccellini che ha rivolto alla signora gli auguri di una vita ancora lunga e serena.



Precedente Torna "Lasciamo l'auto a casa" Lungomare chiuso dalle 9 alle 13 Successivo Civitanova, il sindaco e medico Corvatta soccorre prete colto da malore durante la messa