La Boldrini al Savoia-Benincasa: "Ragazzi bravissimi ad argomentare"

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –
IL BORGHIGIANO 20142015

Ancona, 21 febbraio 2015 – Parla, dalla sua pagina Facebook, di “dimostrazioni assai concrete di una scuola pubblica che sa educare sia alle nuove tecnologie, sia al pensiero critico e al confronto tra le idee, in un tempo nel quale invece – avverte – troppo spesso si è portati a pensare che debba vincere chi urla più forte”. Così Laura Boldrini (foto) racconta della sua visita di stamane a un dibattito sul ruolo e i limiti della satira nell’aula 3.0 dell’Istituto Savoia Benincasa di Ancona, nel corso di “una lezione dove gli studenti si dividono in due gruppi che si confrontano, stando nei tempi stabiliti, su un tema di attualità proponendo due tesi contrapposte. Esprimendosi in un buon inglese, i ragazzi sono stati così bravi e assertivi nell’argomentare le loro ragioni che era difficile non essere d’accordo con entrambi i gruppi”.

Al termine della visita, la presidente della Camera ha inaugurato una nuova aula, intitolata alla scrittrice Elsa Morante: “I docenti della scuola hanno infatti scelto – spiega – di dedicare alcune spazi alla memoria delle grandi protagoniste femminili della letteratura italiana come Sibilla Aleramo, Alda Merini, Dolores Prato, Grazia Deledda, Oriana Fallaci e Dacia Maraini. Una scelta – sottolinea – che compensa la minore rilevanza che si dà nei manuali a queste autrici”.

Dopo la visita nell’istituto, il presidente della Camera ha incontrato il cardinale Edoardo Menichelli prima di riprendere le iniziative pomeridiane della sua visita nel capoluogo. Boldrini si è fermata a pranzo con l’arcivescovo di Ancona-Osimo, la cui nomina a cardinale ha salutato con entusiasmo. “Mi ha tanto rallegrato – aveva detto alla vigilia del Concistoro – la decisione di papa Francesco di creare cardinale monsignor Edoardo Menichelli. Viene così riconosciuto l’impegno di una persona che si è sempre spesa per i più bisognosi e rappresenta anche un motivo di orgoglio per la Chiesa locale e per tutti noi marchigiani”.



LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Precedente Tutti i premiati del Carnevale Vincitore assoluto "Picus et Ciuettas" Successivo Un'alunna sorprende il ladro a scuola La spintona e fugge con il bottino