La città diventa un cantiere: oltre 2 milioni per rinnovare le strade

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –

IL BORGHIGIANO 20142015

Ancona, 21 aprile 2015 – Stamattina la Giunta ha varato il tanto atteso piano di intervento per le strade cittadine così come previsto dal Bilancio di previsione 2015. Interventi per oltre due milioni di euro che toccheranno gran parte della città e ripristineranno gli asfalti, i sottoservizi, i marciapiedi. “Si tratta di quattro blocchi di intervento che, come promesso, ridaranno alla città un volto nuovo. – afferma l’assessore ai Lavori Pubblici Maurizio UrbinatiE’ una operazione importante, tanto attesa dalla città, che si aggiunge ad altre che stiamo portando avanti, penso a piazza Cavour, l’ex Metro, alla rotonda di piazzale Rosselli, ecc. a testimonianza che, lavorando sistematicamente possiamo cominciare a raccogliere risultati concreti. Subito dopo l’approvazione del Bilancio saranno approvati i progetti definitivi e successivamente si procederà all’affidamento dei lavori. L’impegno è quello di effettuare queste opere tra il mese di luglio e quello di ottobre per garantire la maggiore efficacia dei lavori e ridurre al minimo l’impatto con l’avvio dell’anno scolastico”.

I tecnici della Direzione Progettazioni dei Lavori Pubblici hanno effettuato accurati sopralluoghi in tutto il territorio comunale, mettendo a punto una mappa di interventi che, gradualmente, saranno messi in atto. Quindi oggi la Giunta ha approvato i quattro blocchi di lavori.

Pertanto via libera al progetto preliminare di messa a norma delle barriere stradali di scurezza sull’Asse Nord-Sud, in carreggiata Nord, nel tratto fino a via Bocconi, tratto che risulta particolarmente pericoloso in caso di pessime condizioni meteorologiche. L’opera avrà un costo di circa 200 mila euro.

Inoltre, poiché è emersa l’esigenza di agire urgentemente su diversi sedi stradali che hanno bisogno di interventi di rifacimento di alcuni sottoservizi, pozzetti, marciapiedi e nuove asfaltature, la Giunta ha anche approvato il progetto preliminare per il rifacimento delle strade, sistemazione sottoservizi e opere accessorie in via Allende, via Brecce Bianche, via Pinocchio e via Pontelungo per complessivi 640 mila euro.

Terzo blocco di intervento con opere analoghe che riguarderanno anche via della Montagnola, via della Marina, via Tavernelle, via Manzoni e via Cameranense per un importo totale di 670mila euro. Anche in questo caso la Giunta ha approvato oggi il progetto preliminare per le opere.

L’ultima tranche di lavori, per un totale di spesa di 690mila euro, riguarderà le vie Maratta, via Veneto, via Cardeto, Via Circonvallazione via della Pergola, via Martiri della Resistenza, via De Gasperi. Anche qui si tratta del ripristino di parte della struttura portante della carreggiata, del rifacimento di alcune linee di sottoservizi e in alcuni casi anche il ripristino di interi tratti di marciapiedi e di opere necessarie alla salvaguardia della circolazione pedonale.

“In questo modo – conclude l’assessore ai Lavori Pubblici, Maurizio Urbinati – diamo una risposta concreta ad una richiesta forte della città e propedeutica ad altri interventi sulle strade che andremo ad attuare successivamente”. 



LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Precedente Spaccio in piazza Rosselli, arrestati due diciottenni Successivo Fabriano - Cade dall'impalcatura in chiesa, trasportata con l'eliambulanza