La ‘copia’ della Sindone di Torino esposta nel Duomo di Ascoli

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –
IL BORGHIGIANO 20142015

Ascoli, 28 marzo 2015 – Sarà trasferita per la prima volta nella Cattedrale di Ascoli Piceno, per l’ostensione dal primo al 19 aprile, la copia, “Extractum ab originali” del telo della Sindone conservato a Torino, custodita nella chiesa di San Francesco a Borgo di Arquata del Tronto.

Un evento che precede l’ostensione della Sindone di Torino, il lenzuolo che secondo una corrente della tradizione cristiana sarebbe stato usato per avvolgere il corpo di Cristo nel sepolcro. L’iniziativa, approvata dal vescovo mons. Giovanni D’Ercole, è promossa dall’associazione ‘Il Portico di Padre Brown’, nell’ambito del ‘Progetto Sindone di Arquata’.

La ‘reliquia’ giungerà da Arquata ad Ascoli in forma privata il primo aprile e, da giovedì 2 fino al 19 aprile, sarà esposta in Cattedrale. Per l’occasione, nel Duomo cittadino verranno allestiti pannelli esplicativi e proiettati filmati sulla storia del telo, le indagini scientifiche e gli studi di cui è stata fatta oggetto.



LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Precedente Rappresentante derubato di 150 paia di occhiali Successivo Superstrada, schianto nel tratto dei lavori Scooter contro auto: grave una coppia