La figlia getta dalla finestra la borsa con la droga: arrestato il padre

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –

IL BORGHIGIANO 20142015

Potenza Picena (Macerata), 16 ottobre 2015 – Un operaio di 35 anni, sposato con figli, è stato arrestato a Potenza Picena dai carabinieri con l’accusa di detenzione e spaccio di stupefacenti. Ieri pomeriggio i militari, coordinati dal Comando compagnia di Civitanova, si sono presentati a casa dell’uomo per una perquisizione. Enver Azizi era con la moglie e le due figlie. Una delle due, su ordine del padre, è andata in camera e ha lanciato dalla finestra una borsa poi recuperata dai carabinieri. Dentro c’erano un involucro con 361 grammi di cocaina, 3.700 euro in contanti, tre bilancini di precisione e materiale per il taglio e confezionamento delle dosi. La perquisizione è stata eseguita su provvedimento della procura della Repubblica di Fermo , scaturito a seguito di attività di polizia giudiziaria svolta dalla Stazione di Potenza Picena e Sant’Elpidio a Mare (Fermo), che avevano denunciato l’operaio per spaccio di una dose di cocaina rinvenuta in possesso di un tossicodipendente in quest’ultima località. Azizi si trova ora nel carcere di Camerino in attesa dell’udienza di convalida.

LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Le quadrelle 

Precedente A Fano un evento plurisensoriale per l'anteprima di "Janis" Successivo Orciano, 4 mesi e mezzo per riparare la voragine