La galantina marchigiana ottiene il marchio ‘QM’

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –
IL BORGHIGIANO 20142015

Fermo, 4 febbraio 2015 – La Galantina marchigiana ha ottenuto dalla Regione Marche il marchio “QM”, ovvero, Qualità Garantita dalle Marche. Dopo i disciplinari di produzione del 2006 sul latte e sui prodotti del settore cerealicolo, l’elevato numero di richieste per i prodotti trasformati, fra cui la galantina appunto, ha fatto sì che anche questo prodotto ottenesse questo marchio.

“Siamo orgogliosi di questo riconoscimento che va a rendere merito a quanti sono impegnati nell’intera filiera – ha dichiarato Alessandra Maroni, Presidente della Sezione Agroalimentare di Confindustria Fermo – dobbiamo considerare che la galantina è nota e si produce soprattutto nel Fermano e nel Maceratese, annoverando una decina di aziende produttrici che con il loro lavoro promuovono e valorizzano anche il territorio. Ringraziamo la Regione e l’Assam per questo riconoscimento per il quale la Sezione Agroalimentare di Confindustria Fermo si spende da tempo”.

“E’ un prodotto che sta riscuotendo sempre più successo – ha aggiunto Andrea Maroni del Direttivo di Confindustria Fermo e della Sezione Agroalimentare – proseguiremo sulla strada già tracciata della promozione. Due anni fa ho ottenuto di poterla introdurre a Eataly e, grazie allo stand della Camera di Commercio di Fermo, potrà essere conosciuta fra pochi giorni anche nell’ambito del Micam a Milano dove poi torneremo dal 3 al 6 maggio per Tuttofood dove la farà da padrona, proprio nei giorni seguenti all’inaugurazione dell’Expo in cui speriamo possa avere altri spazi di notorietà. L’auspicio è che in un futuro, non troppo lontano, la galantina possa ottenere anche la certificazione IGP come il ciauscolo e i maccheroncini di Campofilone”.



LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Precedente Coldiretti, strage pecore ad Appignano Successivo Matelica - Il Comune paga chi adotta ​cani e gatti randagi