La Golf ‘blocca’ il sottopasso: chiamati i vigili, vendetta sull’auto

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –

IL BORGHIGIANO 20142015

Pesaro, 20 luglio 2015 – PENSAVA di essere stato fortunato dopo aver visto uno spazio libero proprio davanti all’ingresso del sottopasso numero 2 sulla Statale, a ridosso del cartello di Pesaro. Così il possessore di una Golf grigia, ieri mattina di buon ora ha parcheggiato proprio lì.

Lui è riuscito a scendere dal sedile passeggero e ad imboccare il sottopasso. Ma centinaia di altri bagnanti che ieri intendevano passare in quel pertugio non ci sono riusciti. Era ostruito dalla vettura.

Sono stati chiamati i vigili urbani per la rimozione ma anche qui è andato storto qualcosa. L’unico carro attrezzi in grado di spostare di lato la vettura e caricarla, della ditta Nicoletti, non era disponibile perché impegnato all’inverosimile in autostrada. Risultato: la Golf grigia è rimasta in quel punto fino al tardo pomeriggio perché era di fatto inamovibile. E’ stata multata per aver ostruito il passaggio.

DA UN CONTROLLO sommario, si è visto che era stata danneggiata ai tergicristalli e presentava delle strisciate nella carrozzeria oltre che scritte di insulti. Non è escluso che qualcuno per ritorsione abbia deliberatamente danneggiato la vettura. Ma il tratto di statale in particolare tra Fosso Sejore e Pesaro era diventato un piccolo sentiero con le auto parcheggiate in entrambi i lati, trovando posto anche nel fossato delle acque piovane oltre che nei parcheggi riservati dei ristoranti.

MOLTO ristretta per il parcheggio massiccio delle biciclette anche la pista ciclabile che dal termine di viale Trieste arriva fino a Fosso Sejore. Migliaia di velocipedi lasciati appoggiati alla rete di recinzione hanno ristretto la carreggiata. Multe a raffica agli scooter parcheggiati nel prato di Campo di Marte a Baia Flaminia.

Paura infine l’altro ieri alla Gimarra con il mezzo di soccorso che si è dovuto fermare nella pista ciclabile per l’impossibilità di passare a causa delle bici parcheggiate male.

LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Le quadrelle 

Precedente Porto San Giorgio, la Notte Rosa fa il tutto esaurito Successivo E’ morto Luciano Onofri, storico custode del ‘Dorico’