La “Partita del 70°” tra la Nazionale Cantanti e Cna&Friends, si disputerà l’11 Ottobre

Paolo Notari Roberto Mancini

IL BORGHIGIANO FABRIANO IL BLOG DELLE MARCHE – Domenica 11 ottobre alle ore 15 a Jesi si disputerà la “Partita del 70°” tra la Nazionale Italiana Cantanti e Cna&Friends. La partita, allo Stadio Carotti in Viale Cavallotti, è in occasione dei festeggiamenti del 70esimo anno dalla nascita della Cna Provinciale di Ancona.
Come da tradizione ogni partita che coinvolge la Nazionale Italiana Cantanti devolve l’intero incasso a qualche associazione.

La Cna Provinciale di Ancona devolverà quindi l’intero incasso in beneficienza a Iom Vallesina, Lega del Filo d’Oro di Osimo e Orizzonte Autonomia Onlus di Camerano. Direzione artistica è a cura del giornalista Rai Paolo Notari.

I biglietti saranno a vendita a breve in tutte le sedi Cna Provinciale di Ancona, ma è anche possibile chiamare il numero071.286081 per maggiori info.
Durante la conferenza stampa sono arrivati i saluti e il grazie da parte del presidente della Nazionale Italiana Cantanti Luca Barbarossa e del direttore generale Gianluca Pecchini.

“Un sentito grazie al comune di Jesi e all’assessore allo Sport Ugo Coltorti per l’ospitalità e la collaborazione all’organizzazione dell’evento. Jesi si è dimostrata di una sensibilità infinita non comune. Come Cna Provinciale di Ancona, in occasione del 70esimo anno dalla fondazione, abbiamo l’obbiettivo di fare una grande beneficenza sul territorio, di dare un contributo importante, quindi l’appello è quello di riempire tutti i 5000 posti dello stadio! – le parole del direttore Cna Provinciale di Ancona Massimiliano Santini – Se fosse stato possibile avremmo scelto tutte le associazioni presenti nel territorio, perché ognuna riesce a far miracoli nei confronti di tutti”
“La storia ci racconta che la Cna è nata per la prima volta nelle Marche grazie a 45 barbieri che hanno capito l’importanza di stare insieme, e dato questo inizio è per me un onore ospitare gli associati Cna nel comune di Jesi – le parole dell’assessore allo sport di Jesi Ugo Coltorti – Mi auguro che lo stadio sia gremito perché la causa di questa partita vale il sorriso di tante persone”.

“Accogliamo con vero piacere il sostegno della Nazionale Italiana Cantanti– afferma Rossano Bartoli, Segretario Generale della Lega del Filo d’Oro – in questo che è l’ottavo match che la squadra dedica all’Associazione. Ringraziamo la CNA e gli sponsor che renderanno possibile tutto questo. Crediamo fortemente nel connubio tra sport, solidarietà e spettacolo e invitiamo tutti a partecipare a questo grande evento”

“L’iniziativa è di una bellezza indicibile. Un grande regalo per i nostri pazienti che attualmente sono 230. Il che significa che con questa partita si contribuisce alla miglior cura verso 230 famiglie. – le parole di Anna Trane Quaglieri presidente di Iom Vallesina – Un grazie va a questa amministrazione comunale di Jesi che più di ogni altra ci sta sempre vicino”.

“Come associazione siamo una piccola realtà, nata nel 2012 ma nel nostro piccolo ci stiamo impegnando verso tutti quei bambini che hanno problematiche al sistema nervoso centrale. Il nostro obiettivo è la loro autonomia, nel possibile delle situazioni, e il traguardo più grande raggiunto è l’entrata nelle scuole pubbliche con delle accortezze importanti per questi bambini. – le parole di Giulia Fesce presidente di Orizzonte Autonomia Onlus – Grazie alla Cna per darci la possibilità di crescere”. Notizia riferita dal Corriere Adriatico

credit foto by http://www.qdmnotizie.it/

Precedente Cambio al vertice dei vigili urbani: il comandante è Sirio Vignoni Successivo Al Riviera la Samb batte il Monticelli 3-0: Prandelli, Barone e Sorrentino in gol