La partita finisce in rissa: tre calciatori all’ospedale

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –
FONTE IL RESTO DEL CARLINO

Cingoli, 2 novembre 2014 – La partita di calcio finisce in rissa e tre giocatori sono costretti ad andare in ospedale. È successo oggi pomeriggio al campo sportivo “Spivach” di Cingoli. Il parapiglia è scoppiato al termine della partita del campionato di «Terza categoria» tra la San Francesco Cingoli e il Pievebovigliana. Nella rissa che si è accesa a margine della partita (che ha coinvolto i calciatori e alcuni tifosi), un giocatore ospite (Ivo Paoletti, 33 anni) è finito all’ospedale di Cingoli, dove è stato sottoposto a una serie di esami alla testa, dove evidentemente era stato colpito. Gli è stata data una prognosi di dieci giorni. Anche altri due giocatori del Pievebovigliana sono finiti in ospedale con lesioni lievi, ma sono arrivati con le loro auto.



 

Precedente Rissa con 3 feriti e 6 denunciati Successivo Ascoli, Mustacchio affonda il Pontedera