La polizia fischia la fine della partita di calcetto, arrestato il ladro degli spogliatoi

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –

IL BORGHIGIANO 20142015

Jesi (Ancona), 14 ottobre 2015 – Una partita a calcetto tra amici interrotta dalla polizia che arresta il ladro di portafogli. Aveva appena ripulito pantaloni e borsoni negli spogliatoi della palestra di via Asiago 32enne originario di Ostra ma residente a Jesi.

A dare l’allarme al 113 martedì sera il custode della palestra di via Asiago che avrebbe visto il giovane entrare negli spogliatoi. Furti negli spogliatoi sarebbero stati segnalati anche nella palestra interna al Palatriccoli di via Tabano.

Il 34enne avrebbe tentato di camuffarsi tra gli sportivi ma i suoi movimenti sono stati notati e il giovane è stato arrestato dagli agenti del locale commissariato. Nello zainetto gli agenti hanno rinvenuto tre portafogli per un valore totale tra contanti e buoni pasto di circa 240 euro.

Arrestato in flagranza di reato, stamattina il giovane, disoccupato e è comparso davanti al giudice del tribunale di Ancona e ha patteggiato una pena di otto mesi, pena sospesa. Al vaglio degli inquirenti possibili collegamenti con altri furti registrati negli impianti sportivi della città.

LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Le quadrelle 

Precedente Due corrieri arrestati con 2,5 kg eroina Successivo Meri Marziali guida commissione P.O.