La protesta dei residenti: «Viale Zobicco tra buio e degrado: è il Far west»

Via Zobicco Fabriano

FABRIANO – «VIALE ZOBICCO si sta trasformando in una sorta di zona franca, quasi un far west dove tutto è permesso dal tardo pomeriggio fino all’alba». Alzano la voce i residenti del popoloso viale che si affaccia sul principale parco cittadino per quella che ritengono un’emergenza vandalismo. «In particolare – sostengono i residenti che hanno già contattato gli amministratori comunali – il problema è legato all’illuminazione pubblica fioca e del tutto insufficiente. In questo modo appena diventa buio la sicurezza viene messa a rischio, come dimostrano gli ultimi eventi di cronaca con alcuni giovani sorpresi a spacciare in zona. Per non parlare poi dei soliti imbecilli che, come è già capitato in passato, si divertono a rigare le auto e a dare sfogo ad atti di teppismo». Luce pubblica da potenziare, dunque, ma anche richiesta di installazione delle spycam in questa zona del centro storico che non è certo l’unica da cui arrivano lamentele. In tal senso anche dall’area della cosiddetta ‘piazza bassa’ giungono richieste pressanti, in particolare per cercare di rimuovere la presenza di clochard davanti agli ingressi dei locali pubblici. Nei giorni scorsi, infatti, sono stati avvistati diversi senzatetto stendersi nella zona di via Cialdini e di piazza Garibaldi per poi rimanere sul posto fino all’alba. Notizia riferita dal Resto del Carlino

Precedente Incidente alla falegnameria Dignani, grave un operaio Successivo Urbino, è morto Claudio Amati noto ristoratore. Aveva solo 59 anni