La terra non smette di tremare al confine tra Marche e Umbria, cinque scosse in sei minuti: le più forti di magnitudo 3.9

sisma

Il Borghigiano il blog di Fabriano e delle Marche

La terra non smette di tremare al confine tra Marche e Umbria. Cinque scosse in sei minuti, con magnitudo comprese tra 2.1 e 3.9. L’epicentro a Norcia. La prima alle 15.57, grado 3.6: Neanche il tempo di tirare un sospiro di sollevo che ne è arrivata una del 2.6. Seguita, nel giro di 3-4 minuti da altre tre più forti: 3.9, 3.7 e 3.9.

NOTIZIA RIFERITA DAL CORRIERE ADRIATICO 

Precedente Paperlight – La sostenibile leggerezza della carta Successivo Il Borghigiano - Di chi è il compleanno?.....