La truffatrice le porta via i risparmi, gara di solidarietà per un’anziana

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –

IL BORGHIGIANO 20142015

Ancona, 7 marzo 2016 – A fine febbraio è stata derubata di tutti i suoi risparmi, circa 12mila euro che teneva in casa per pagare un artigiano; ora i vicini e i familiari ingaggiano una gara di solidarietà per aiutarla.

La vicenda riguarda L. M., 92enne residente in via Cialdini, che nei giorni scorsi è stata raggirata da una truffatrice e dal suo complice. L’anziana tra l’altro è la figlia di un partigiano anconetano e deputato per la Costituente, cui di recente è stato intestato un piazzale.

A derubare la 92enne, ex impiegata della Cna, era stata una donna ben vestita, che si era presentata alla sua porta spacciandosi proprio per una funzionaria della confederazione degli artigiani. Pensando che la visita avesse qualcosa a che fare con il suo vecchio lavoro, la 92enne l’aveva fatta entrare. Difficile capire se sia stata una semplice coincidenza o se la truffatrice avesse preso informazioni sulla vittima individuata, per avere facile accesso alla sua casa.

FATTO STA che la signora, a un certo punto, si era accorta che la visita era solo un pretesto, ma aveva avuto paura: quando aveva tentato di alzarsi, la falsa funzionaria di Cna l’aveva trattenuta e l’aveva spintonata verso la sedia. L’anziana aveva quindi deciso di attendere che la truffatrice se ne andasse, senza nemmeno provare a reagire.

Probabilmente la ladra aveva lasciato la porta di ingresso socchiusa per permettere al complice di entrare e di introdursi in camera da letto, dove erano stati portati via 12mila euro in contanti e due orologi d’oro, uno appartenuto al marito della vittima, scomparso meno di un anno fa.

La 92enne, quella sera, non ha potuto fare altro che andare a sporgere denuncia dai carabinieri, accompagnata da una vicina di casa.

Ora ha bisogno di aiuto: quei soldi erano quasi tutti i suoi risparmi e li teneva in casa perché programmava di far sostituire la vasca da bagno: avrebbe dovuto realizzarne con una con lo sportello, per poter entrare senza troppi disagi. Per aiutarla si sono mobilitati familiari e conoscenti, che la aiuteranno a realizzare il suo progetto in barba ai truffatori.

Leggi la notizia integrale su:

LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Precedente Palazzina ripulita dai ladri mentre i padroni di casa vanno a Messa Successivo IL METEO DI OGGI A FABRIANO E NELLE MARCHE -by il Borghigiano-