La Vis batte la Jesina e riprende a sperare

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –

IL BORGHIGIANO 20142015

Pesaro, 7 febbrario 2016 – Un altro ostacolo superato nella corsa salvezza. La Vis supera la Jesina al Benelli per 2-0, infila la quarta vittoria consecutiva in casa e vede la zona salvezza distante 3 punti.

I ragazzi di Amaolo, con Margaglio (terzino) e Ale Rossi (nel ruolo di metronomo) al debutto dal 1’ minuto, hanno espresso più concretezza che bellezza, ma è che quello che ci vuole in partite simili.

Ottimo l’approccio, come chiedeva l’allenatore e vantaggio rapido: i biancorossi hanno trovato un rigore all’11’ sugli sviluppi di un angolo (Bartolini tirato giù da Calcina, trasformazione impeccabile di Falomi).

Nella ripresa hanno colpito al momento giusto (33’, gran gol di Costantino imbeccato da Giorno) dopo che i leoncelli erano rimasti in dieci per l’ingenua espulsione di Fatica (seconda ammonizione).

La Jesina le sue occasioni le ha fallite nel primo tempo con Alessandroni e Trudo, poi non è più riuscita a rendersi pericolosa, se non in mischia nel finale.

Impeccabile la difesa vissina, con Labriola e Seye Mame sugli scudi.

Leoncelli alla fine chiamati a un aspro confronto con i propri tifosi, che durante la gara hanno contestato la dirigenza. Sull’altro fronte, applausi per tutti i biancorossi.

Domenica prossima per la Vis altro scontro diretto con la trasferta a Chieti.

Leggi la notizia integrale su:

LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Precedente Chiaravalle, fiamme in una palazzina I residenti evacuati dalla municipale Successivo Il Borghigiano - Di chi è il compleanno?.....