La Vis cade anche a Termoli e chiude l’anno all’ultimo posto

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –
IL BORGHIGIANO 20142015

Pesaro, 21 dicembre 2014 – La Vis Pesaro chiude il 2014 toccando il fondo. Termoli doveva segnare l’inizio della riscossa e invece i biancorossi sono incappati in una sconfitta pesantissima.

Ha deciso un gol del nuovo entrato (e ultimo arrivato) Ragatzu all’88’, dopo che Di Matera aveva centrato la traversa cogliendo il portiere Francolini fuori dai pali. Pochi minuti prima il portiere titolare Teodorani si era fatto espellere per un diverbio con l’ex vissino Cremona. E prima ancora era stato espulso Evacuo. Un disastro.

Dopo un primo tempo giocato male contro una squadra rifatta in pochi giorni da cima a piedi, la Vis nella ripresa aveva dato l’impressione di poter aver ragione degli avversari, costruendo diverse occasioni, compresa una traversa di Bugaro. Poi l’ennesima doccia gelata. Tra le poche note positive, il buon debutto di Ruffini a centrocampo.

Ora la Vis, che non segna da quasi 5 partite, si ritrova ultima da sola con 9 punti.



LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Precedente Ritrovato uomo scomparso in Abruzzo Successivo Fano inarrestabile: sesta vittoria consecutiva