La Vis fallisce il colpo con l’Agnonese

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –
Il Carlino borghigiano

Pesaro, 30 novembre 2014 – La Vis Pesaro non riesce a dar seguito al colpo esterno di Castelfidardo, ciccando lo scontro diretto casalingo con l’Agnonese. Al Benelli finisce 0-0 una partita decisamente brutta, soprattutto per colpa dell’atteggiamento difensivistico delle due squadre (FOTO).

La Vis, in particolare, conferma il 3-5-2 ma strada facendo scopre di avere tropi difensori in campo. I correttivi di Bonvini procurano qualche risultato nella ripresa ma rimane la sensazione di un’occasione persa contro un avversaro decisamente modesto. Eppure, la clamorosa palla gol i biancorossi l’hanno avuta: è successo al 14’ della ripresa quando Bartolucci si è procurato un rigore che lo specialista Bugaro ha però calciato male, consentendo al portiere Biasella di sventare. Poi un paio di buone occasioni sono capitate sui piedi del nuovo entrato Rossini, che le ha spedite a lato. Nel finale molto pericolosi anche gli ospiti. Vis penultima a quota 9.

Il tabellino

Vis Pesaro – Agnonese 0-0

Vis Pesaro (3-5-1-1): Osso; Pangrazi (1′ st Rossi), Vagnini, Brighi; Bartolucci, Rossoni, Granaiola, Filippucci (30′ st Zanigni), G.Dominici;  Bugaro; Martini (24′ st Rossini). All. Bonvini A disp.: Francolini, Dominici G., Rosati, Torelli G., Imperatori, Pensalfine.

Agnonese (4-4-1-1): Biasella; Litterio, Natalini, Cattarulo, Maresca; Pagliuca, Ricamato, Perrotta (20′ st Rolli), Santoro (20′ st Catalano); Saltarin (42′ st Carpentino); Cantoro. All. Donatelli A disp: Vescio, Lucarino, Pettrone, Pifano, Rolli, Lisi.

Arbitro: Pasciuta di Agrigento

Note: al 15′ st Bugaro fallisce un rigore. Spettatori 500 circa. Espulso al 47′ st Pagliuca (A) per doppia ammonizione. Ammoniti: Rossoni (V), Perrotta (A), Pagliuca (A), G.Dominici (V). Angoli: 6-4. Recuperi: pt 1′, st 4′



 

Precedente FABRIANO - La fiction potrebbe tornare a settembre 2015 Successivo Minorenne sorpreso ​con 65 grammi di droga