La Vis Pesaro si raduna sperando nel ripescaggio in Serie D

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –

IL BORGHIGIANO 20142015

Pesaro, 27 luglio 2015 – Raduno sereno (foto). Con la consapevolezza di aver fatto una buona squadra e prima ancora una società solida. Così la Vis Pesaro, rinforzata dalla componente Vismara, nel primo giorno della nuova stagione. I biancorossi, dirigenza, giocatori, tecnici, staff e sponsor, si sono ritrovati a pranzo nella Country house Chigio, alle porte della città.

La società è rimasta imperturbabile anche di fronte a un’assenza pesante: l’attaccante De Iulis, che dice di ambire a categorie superiori, non si è presentato e questo prelude a una rottura.

Vinceremo il campionato il giorno che riusciremo a gestire le prime sconfitte”, ha detto il copresidente Leonardi. Il quale si è detto anche fiducioso in merito a un possibile ripescaggio in D (“Secondo le notizie in mio possesso, non siamo messi male”).

Serie D auspicata anche dal vice presidente Marco Ferri, che ha messo in guardia dal rischio di un’Eccellenza da super favoriti. Onorato della vicepresidenza onoraria Paolo Baronciani (DiBa) che non si è buttato via in merito a una nuova sponsorizzazione. Si è rivisto anche Claudio Pandolfi, reduce dall’operazione al ginocchio. Mister Simone Pazzaglia, tornato a distanza di 4 anni, da ieri pomeriggio si è subito messo al lavoro al Benelli con la squadra (“Già vedo una grande carica”). La Vis si allenerà per qualche giorno allo stadio e da venerdì si trasferirà a Villa Ceccolini.

LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Le quadrelle 

Precedente 17enne sgozzato, Com. ordine e sicurezza Successivo Imu e Tasi, i marchigiani pagano 300 milioni all'anno per le abitazioni