La Vis sfiora il colpaccio ad Avezzano: finisce 1-1

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –

IL BORGHIGIANO 20142015

Pesaro, 1° novembre 2015 - La Vis cercava continuità di prestazione dopo la vittoria sulla Fermana e l’ha trovata ad Avezzano dove ha conquistato un ottimo pareggio (1-1) mettendo a più riprese alle corde la squadra marsicana, imbattuta in casa.

La squadra di Simone Pazzaglia ha espresso un buon calcio, cui ha abbinato carattere e voglia di lottare su ogni pallone, fino all’ultimo. Il vantaggio biancorosso è arrivato al 40′ con Giorno che ha finalizzato un cross di Ridolfi con un gran destro di collo pieno, nell’angolino. Il tempo di battere la ripresa del gioco, da centrocampo, e l’Avezzano ha pareggiato, con Bittaye, lanciato sulla corsa, che ha bruciato prima Bartolucci e poi Celato, un po’ incerto nell’occasione (poi si è ampiamente riscattato). 

La Vis ha dato il meglio di sé in avvio di ripresa, quando ha costruito diverse occasioni da rete. Clamorosa quella in cui il pallone ha danzato a lungo sulla linea di porta, con doppio salvataggio dei difensori di casa. Poi è tornato fuori l’Avezzano e nel finale si è rivista la Vis. Segno di grande temperamento.

E’ stata in sostanza un’ottima prova di squadra. Bravo l’attaccante Falomi alla prima da titolare, impeccabile la difesa (gol a parte), ispirato Ridolfi. Eccellente Rossoni sul temuto Di Massimo. Nel finale ha debuttato Ruci (’96) uno dei due nuovi acquisti. Domenica prossima al Benelli arriva il Campobasso.
 

LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Le quadrelle

Precedente La Samb si riprende il Riviera: tutto facile contro il Giulianova Successivo Alma Fano, brusco risveglio: 5 schiaffi dal San Nicolò