Ladri a caccia di armi, rubate tre pistole e diversi proiettili

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –
IL BORGHIGIANO 20142015

Cingoli (Macerata), 13 gennaio 2015 – Tre blitz sono stati messi a segno nel giro d’un paio d’ore sai ladri, tra il tardo pomeriggio e la serata dell’altro ieri, nel territorio di Cingoli. Mobilitati i carabinieri della stazione locale a organico ridotto. Il colpo inquietante è quello messo a segno in un edificio della frazione San Vittore, dove i ladri si sono impossessati di tre pistole, tutte regolarmente denunciate dal proprietario, e di svariati proiettili. Non hanno portato via altro, segno che avevano l’unico obiettivo di impossessarsi delle armi. Poi, ladri quasi in bianco, prima delle 21, a Villa Strada: in Via Rossini, “visitata” l’abitazione della famiglia di Pierluigi Pernici, noto pasticcere-panificatore con laboratorio sottostante al suo stabile e negozio sul retro. I malviventi hanno cercato di forzare la porta, danneggiandola notevolmente, della rivendita adiacente all’appartamento. Risultato vano il tentativo, sono riusciti a penetrare nella casa da una finestra che dà proprio sulla strada. Una volta entrati, hanno messo a soqquadro tutte le stanze, appropriandosi soltanto d’un paio di orecchini della figlia del proprietario. Da un ingresso comunicante, sono passati nell’esercizio: hanno manomesso il registratore di cassa (forse ritenevano che contenesse l’incasso domenicale)in cui c’erano pochi spiccioli che hanno lasciato lì, preferendo impossessarsi d’una bottiglia di Brunello di Montalcino dell’annata 2000 e d’una di Chianti di pregio. Completamente a vuoto, invece, il tentativo di furto effettuato poco dopo le 21 da un terzetto in località Sant’Obrizio. I malfattori si erano introdotti nei vani superiori d’uno stabile (già preso di mira una volta) che ritenevano disabitato, ma la proprietaria, sentendo rumori sospetti, ha gridato vanificando l’intento dei ladri:in tre sono stati visti saltare da un terrazzo sulla strada, per poi darsi alla fuga a bordo di un’auto.




LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Precedente Siligate, al via i lavori per la messa in sicurezza Successivo Domani le dimissioni di Napolitano. Si apre la corsa alla successione