Ladri al bar, vetrata in frantumi. Due famiglie sventano i raid

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –
Il Borghigiano Il Resto del Carlino

Valtenna (Fermo), 28 settembre 2014 – I topi d’appartamento tornano a razziare l’entroterra: nel mirino un bar e diverse abitazioni. Da qualche settimana i ladri sono tornati in azione con una certa frequenza e soprattutto colpendo a ripetizione e indistintamente abitazioni e attività commerciali. Sono almeno tre le segnalazioni di tentati furti nella media Valtenna — nella notte tra venerdì e sabato — ma per fortuna i raid si sono risolti con un buco nell’acqua. A Montappone si è verificato l’episodio più grave: una banda di ladri — probabilmente tre persone — ha forzato la porta di ingresso del Bar Centrale, che si affaccia in piazza Roma.

Secondo le prime ricostruzioni, mentre un paio di malviventi si sarebbero intrufolati all’interno del locale nel tentativo di raggiungere le macchinette videopoker, il terzo avrebbe fatto da palo, attendendo i complici con l’automobile accesa e pronta per la fuga. I ladri si sono diretti subito verso la saletta in cui sono custoditi i videopoker, ma appena hanno rotto la vetrata per entrare è scattato l’allarme. I due ladri si sono dati immediatamente alla fuga e i proprietari, che abitano nella palazzina di fronte, hanno fatto soltanto in tempo a vedere allontanarsi una macchina. Alla fine i ladri non sono riusciti a rubare nulla, ma hanno prodotto danni per circa ottocento euro, sfondando la vetrata della porta. 

Situazione molto simile si è verificata verso le 3 di ieri mattina a Curetta, frazione di Servigliano. I ladri hanno tentato di forzare la finestra di un’abitazione all’interno del piccolo borgo, ma i padroni di casa, forse avvertendo qualche rumore, hanno acceso la luce. Così anche in questo caso i ladri hanno preferito allontanarsi alla svelta. Un terzo tentativo è stato fatto a Piane di Montegiorgio, ma anche in questo caso i balordi non sono riusciti ad accedere ai locali. Dopo la scorreria di qualche giorno fa, che ha interessato diversi Comuni da Fermo alla Valdaso per raggiungere anche la media Valtenna, il problema dei topi d’appartamento torna a ripresentarsi ancora.



 

Precedente Omicidio Lucia Bellucci, la sorella: «Non sono riuscita a salvarla dal mostro» Successivo Musica, cibo, show: la città si rianima per la Notte Bianca