Ladri bucano il tetto del supermercato e portano via la cassaforte

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –
IL BORGHIGIANO 20142015

Montegiorgio, 24 febbraio 2015 – Una banda di ladri ben organizzata apre un buco nel tetto, mette fuori uso il sistema di allarme e smura la cassaforte del discount ‘Hurrà’ di Piane di Montegiorgio. Il furto ha fruttato diverse migliaia di euro ed è avvenuto molto probabilmente nella notte fra domenica e lunedì: a fare la brutta scoperta è stato il titolare dell’attività commerciale che ieri mattina presto, come tutti i lunedì, è andato ad aprire il negozio trovando un grosso buco nel tetto e i locali della direzione completamente sotto sopra. I ladri, sicuramente una banda ben organizzata, si sono avvicinati al discount dai parcheggi, sul lato posteriore della struttura, e non dall’ingresso principale che si affaccia sulla strada provinciale 239 Faleriense che è sempre molto trafficata. Una volta posteggiato il mezzo, utilizzando una scala, sono saliti sul tetto dell’edificio, raggiungendo un punto ben preciso e quindi hanno praticato un buco a forza di picconate e martello pneumatico. Insomma, hanno lavorato un po’ prima di avere accesso ai locali. Una volta completato il buco, hanno utilizzato la stessa scala per introdursi all’interno del discount e qui, muovendosi con cautela, si sono avvicinati alla centralina del sistema di allarme mettendolo fuori uso.

Una volta disinnescato, si sono intrufolati negli uffici della direzione, dove hanno creato un vero pandemonio, scardinato cassetti e gettando all’aria praticamente ogni sorta di documento. Il tutto per concentrasi poi sulla cassaforte, una robusta cassetta di sicurezza ancorata a terra con un pesante blocco di cemento armato. I ladri sono riusciti a portare via la cassetta dopo un bel lavoro fatto con frullino e martello pneumatico con cui hanno letteralmente sfaldato il blocco di cemento alla base della cassaforte. Secondo una prima ricostruzione, i ladri non hanno toccato alcun oggetto dagli scaffali del negozio con la mercanzia in bell’ordine, ma si sono diretti immediatamente verso i locali della direzione a caccia del bottino grosso.

Tutto fa pensare che si tratti di una banda specializzata, per la metodologia con cui ha messo a segno il colpo: hanno portato martello pneumatico e altri attrezzi anche di un certo peso, hanno messo fuori uso il sistema di allarme e si sono diretti verso la cassaforte senza toccare niente di più. Tutto fa pensare che abbiano effettuato anche un sopralluogo prima di effettuare il colpo. I ladri hanno rubato solo il contante che era disposto all’interno della cassaforte per diverse migliaia di euro. Nella tarda mattinata di ieri, dopo il sopralluogo dei carabinieri della Compagnia di Montegiorgio che ha avviato le indagini, l’esercizio commerciale è tornato a lavorare regolarmente.

Alessio Carassai



LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Precedente Consulta degli anziani ​Crementi presidente Successivo L'auto si sfrena e va a fondo in porto Sommozzatori all'opera al Mandracchio