Ladri in casa: spariti oro e gioielli

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –
IL BORGHIGIANO 20142015

Monte Vidon Corrado, 28 gennaio 2015 – I topi d’appartamento tornano a visitare il distretto del cappello. Mettono a segno un colpo a Monte Vidon Corrado, poi ci provano senza riuscirci anche a Massa Fermana. I raid risalgono a lunedì pomeriggio, tra le 17 e le 19 circa. Secondo una prima ricostruzione dei fatti, i ladri sono passati prima a Monte Vidon Corrado, prendendo di mira un’abitazione in via della Pace. Con la solita strategia, i ladri si sono avvicinati all’abitazione probabilmente passando dai campi, si sono arrampicati al primo piano della struttura (sempre sul lato opposto rispetto alla strada), poi hanno forzato una finestra e si sono introdotti all’interno dell’appartamento.

Una volta dentro, si sono messi a rovistare negli armadi e nei cassetti alla ricerca di contanti e oggetti preziosi, riuscendo a racimolare un bel bottino, principalmente oggetti in oro, regali di cerimonie e ricordi di famiglia. Tra danni e oggetti rubati, il conto è di duemila euro. I proprietari, che gestiscono un’attività commerciale al piano terra dell’edificio, non si sono accorti di nulla. Solo in tarda serata, quando sono rincasati, di fronte al caos lasciato all’interno dell’appartamento si sono resi conto di quanto era accaduto. Nonostante il bottino, i ladri hanno continuato a girare per le vie del distretto del cappello alla ricerca di altri obiettivi. Infatti un secondo colpo (andato a vuoto) è stato registrato in via Fontecorata, a Massa Fermana, una strada secondaria che collega il paese a Montegiorgio. La famiglia, che abita in campagna, si era recata in paese per la messa serale e al rientro i padroni di casa hanno notato immediatamente che gli stipiti del portone d’ingresso presentavano grosse ammaccature, probabilmente i segni di un piede di porco. Nonostante i ripetuti tentativi, i ladri non sono riusciti ad entrare. Il portone ha retto bene al loro assalto.

Alessio Carassai



LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Precedente Nevicata nell'Alto Maceratese Viabilità in tilt, Tir contromano Successivo Dieci multe agli accattoni, ma il fenomeno è dilagante