Ladri in Comune, farmacia, scuola e ambulatorio medico

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –
IL BORGHIGIANO 20142015

Serrapetrona (Macerata), 24 dicembre 2014 – La raffica di furti non ha risparmiato neanche Serrapetrona. Nella stessa notte sono stati colpiti tutti gli edifici comunali: il municipio, la farmacia, la scuola elementare e l’ambulatorio medico, distanti l’uno dall’altro solo pochi metri.

Per un bottino di qualche centinaio d’euro, rubati soprattutto all’ufficio economato (per il resto hanno trovato solo spicci).

Ma causando gravi danni, ammontanti invece a qualche migliaio d’euro, a porte e portoni, completamente scardinati. E’ successo ieri notte, tra la piazza, dove si trova la farmacia comunale, e via Giacomo Leopardi, a cinquanta metri.

I ladri avrebbero agito dopo l’una: si sono introdotti nelle strutture istituzionali forzando gli ingressi e scassinando le serrature dei cassetti.

Qualche stanza è stata messa e soqquadro perché cercavano esclusivamente soldi. Computer, televisori, apparecchi elettronici sono stati lasciati al loro posto, mentre hanno fatto razzìa di monete. I residenti della zona non si sono accorti di niente.

Il furto è stato denunciato ai carabinieri della Compagnia di Tolentino, che stanno indagando. C’è una telecamera posizionata nei dintorni, ma è difficile che possa aver ripreso i movimenti della banda.

«Ce lo aspettavamo ha detto il sindaco Silvia Pinzi, in dolce attesa -. Dopo l’ondata di colpi che ha travolto il territorio dei comuni limitrofi, mi sembrava strano che Serrapetrona se la fosse scampata. E’ stato un caso se finora siamo stati tranquilli, a parte qualche piccolo episodio verificatosi nella frazione di Caccamo. Proprio per questo avevamo già deciso di installare telecamere di videosorveglianza in paese. Nei giorni scorsi è iniziata la trattativa e, alla Vigilia, questa “sorpresa” non ci voleva. Per fortuna – ha concluso il sindaco – non hanno portato via i documenti».

Il palazzo comunale di Serrapetrona è finito nel mirino dei ladri anche quindici anni fa.



LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Precedente Suonano alla porta di un anziano, e pistola in mano lo rapinano Successivo FABRIANO: LAVORI VIA MILIANI - VIA CAVOUR - VIA MAMIANI -di Claudio Biondi-