Ladri scatenati, abitazioni a soqquadro

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –

IL BORGHIGIANO 20142015

Loro Piceno (Macerata), 26 gennaio 2016 – Tornano a casa e trovano le stanze a soqquadro. Questa volta a finire nel mirino sono state Loro Piceno, in contrada San Lorenzo, e Caccamo, frazione di Serrapetrona. Nella prima casa, dopo aver messo all’aria cassetti e armadi senza trovare contanti, hanno portato via due giubbetti Colmar. Mentre per la casa sul lago di Caccamo il bottino è stato maggiore, pari a una decina di migliaia d’euro d’oro e oggetti preziosi, tra cui un brillante. E’ successo in entrambi i casi domenica sera, approfittando dell’assenza dei proprietari.

A Loro Piceno hanno agito tra le 17 e le 20.30, quando i padroni sono rientrati e hanno trovato la camera da letto nel caos. Oltre al furto dei due capispalla firmati, c’è stato il danno allo sportellone della finestra, da cui sono entrati dopo essersi arrampicati, e la paura della violazione dell’intimità, scoprendo che i malviventi avevano messo le mani su indumenti e oggetti personali. L’episodio è stato denunciato ai carabinieri della stazione locale. Più ingente il bottino del colpo al Caccamo.

La famiglia si è accorta di essere stata derubata verso le 23, al rientro a casa. All’appello mancavano oro e gioielli, ma soprattutto un anello costoso. Stesso il copione messo in atto dai ladri: si sono arrampicati, aiutati dalla grondaia, al primo piano e hanno forzato la finestra. E’ stata sporta denuncia. L’ondata di furti sembra non avere tregua nell’entroterra. Solo nella notte tra sabato e domenica una banda, dopo aver rubato un camion dalla falegnameria Appignanesi di Tolentino, l’aveva usato come ariete per sradicare la colonnina dell’automatico al distributore di via Nenni.

 

Leggi la notizia integrale su:

LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Precedente Hotel al top in regione: Fermo è assente Successivo Rapina all’Unicredit di Porto d’Ascoli, sgominata la banda dei pendolari