Ladri scatenati nella riserva: armati di motosega, sradicano le bacheche

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –
IL BORGHIGIANO 20142015

San Severino (Macerata), 2 gennaio 2015 – Ladri in azione all’interno della riserva naturale regionale del monte San Vicino e del monte Canfaito. Nel mirino, le bacheche in legno comprate da poco.

Dopo la sottrazione di alcuni segnali stradali posti all’altezza dei principali accessi all’area protetta, ignoti hanno rubato le nuovissime bacheche in legno che avrebbero dovuto ospitare i tabelloni illustrativi con le informazioni naturalistiche, culturali e turistiche della riserva stessa. Per impossessarsi delle strutture in legno, di notevoli dimensioni, i ladri si sono armati di motosega ed hanno letteralmente tagliato le strutture caricandole, probabilmente, su di un furgone.

La Comunità Montana di San Severino Marche ha denunciato il fatto alle autorità giudiziarie e ora invita i cittadini che frequentano o vivono nel territorio della riserva a ogni forma di collaborazione che possa garantire in futuro la fruibilità e la salvaguardia di un patrimonio comune che le istituzioni, le associazioni ed i cittadini voglio continuare a tutelare nonostante simili azioni.



LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Precedente Traghetto, procura, 4 nuovi indagati Successivo Sorprende il ladro, lo insegue ​ma provoca un incidente