Ladri scatenati, raid in villa a Montarice

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –

IL BORGHIGIANO 20142015

Porto Recanati, 20 ottobre 2015 – Ennesimo tentativo di furto nella zona di Montarice, dalle parti di villa Gigli. Nei giorni scorsi è stata presa di mira dai ladri la villa di un noto professionista di Porto Recanati. È successo in pieno giorno. A mettere in fuga i malviventi stavolta è stato l’allarme, scattato non appena è stato rotto il vetro della finestra di una camera al pianterreno dell’abitazione. Sono circa le 12.30 quando il telefonino del professionista, collegato col servizio privato di vigilanza e con i carabinieri, dà l’allarme. A casa è successo qualcosa.

L’uomo, che si trova fuori zona, avvisa i figli e i carabinieri, che immediatamente si precipitano a Montarice. I due grossi cani da guardia, che quella mattina sono rimasti in garage, stanno abbaiando. I militari e uno dei figli entrano nel giardino e trovano subito la vetrata di una stanza rotta. All’interno è tutto in ordine. Con ogni probabilità i malviventi appena entrati si sono resi conto che la villetta era dotata di allarme e immediatamente si sono dati alla fuga. Aumenta a vista d’occhio l’escalation di furti che in questo ultimo periodo stanno avvenendo a Porto Recanati.

 

LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Le quadrelle 

Precedente Offagna, due studenti sospesi per un selfie proibito in palestra Successivo Cena tra famiglie finisce in rissa. Spunta il coltello