Lancio di pietre sulle auto, denunciato anche il terzo responsabile

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –

IL BORGHIGIANO 20142015

Jesi (Ancona), 30 luglio 2015 – Lancio di pietre sulle auto in transito: individuato e denunciato anche il terzo giovane che assieme ai due già bloccati martedì sera ha ideato il folle gioco.

Il lancio di pietre dal muretto accanto al parco del Ventaglio sul viadotto di via XX Luglio ha danneggiato almeno tre auto che si trovavano a transitare lì sotto e sfiorato una ragazza in scooter, priva del casco obbligatorio. Se i primi due – polacco il più grande, 17enne (denunciato anche per detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio), senegalese il 15enne – sono stati rincorsi dagli automobilisti e bloccati dai militari, il terzo era riuscito a scappare.

Ma i carabinieri di Jesi lo hanno identificato e denunciato. Ieri mattina è stato portato in caserma insieme ai genitori e ha confessato la bravata parlando anche lui di un «gioco sfuggito di mano».

Dovrà rispondere alla Procura dei Minori per il reato di danneggiamento aggravato.

LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Le quadrelle 

Precedente Recanati, scoperta dalla Finanza marijuana coltivata in un campo Successivo Fanno shopping a scrocco a Fabriano, madre e figlia denunciate