L’Ancona coglie un punto sul Prato dello stadio Del Conero

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –

IL BORGHIGIANO 20142015

Ancona, 12 aprile 2015 – Pari a pranzo per l’Ancona contro il Prato, un punto con cui i dorici di Cornacchini raggiungono quota 50 punti soffrendo più il caldo e la fatica, nel match al Del Conero, di quanto non li faccia soffrire la manovra laniera.

Primo tempo in sostanziale equilibrio, in cui l’unico episodio degno di nota è il rigore assegnato generosamente al Prato dall’arbitro Valiante per un presunto fallo di Mallus su Fanucchi che lo anticipa in area. Dagli undici metri, però, lo stesso Fanucchi calcia centrale permettendo a Lori la respinta di piede.

La sola azione degna di nota la costruisce Tulli sulla destra servendo una palla d’oro per Cognigni che di testa da buona posizione spedisce alto. Tutto nella ripresa, dunque, soprattutto dopo che Giovanni Cornacchini ridisegna l’Ancona togliendo lo spento Cognigni per inserire Morbidelli e disponendosi dunque con un tridente d’attacco votato al movimento con Lisai al centro e Morbidelli e Tulli sulle fasce.

Al 35’ D’Orazio mette in area da sinistra un ottimo pallone su cui Morbidelli anticipa tutti di testa spedendo sotto al sette per l’1-0, quinto personale sigillo stagionale. Dopo 6’ però l’Ancona viene punita con un altro calcio di rigore, stavolta ineccepibile: Dierna interviente con una mano in area, rimpallo o leggerezza, fatto sta che l’arbitro decreta il penalty che Rubino appena entrato realizza spiazzando Lori. E’ l’ultimo atto di un match che l’Ancona avrebbe meritato di vincere, per qualità di gioco espressa, in cui invece è costretta ad accettare il pareggio numero 14 della stagione, il secondo consecutivo dopo quello di Pistoia di pochi giorni fa. Prossima gara a Lucca sabato 18 alle ore 14.30.

 

Il tabellino

Ancona-Prato 1-1

Ancona (4-4-2): Lori; Parodi, Dierna, Mallus, D’Orazio; Bondi (21’ st Morbidelli), Camillucci (10’ st Paoli), Di Ceglie, Lisai; Tulli, Cognigni (30’ st Cangi). A disp. Aprea, Bambozzi, Bacchetti, Gelonese. All. Cornacchini.

Prato (4-4-2): Ivusic; Dametto, Rinaldi, Sorbo, Bandini; Romanò (1’ st Gabbianelli), Cavagna, Urso, Grifoni (21’ st Santini); Fanucchi, Bocalon (41’ st Rubino). A disp. Gazzoli, Rickler, Pasa, Tassi. All. Esposito.

Arbitro: Valiante di Nocera Inferiore.

Reti: 35’ st Morbidelli, 41’ st Rubino (rig.).

Note – Ammoniti: Sorbo, Urso; spettatori: 522 paganti più 678 abbonati; recuperi: 1’ + 3’.



LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Precedente Premiati i Salvatori dell’Arte a Sassocorvaro Successivo Un male si porta via Lorenzo Mancinelli, gli studenti: "Era il prof dell’umanità"