Lardini, l’abbigliamento ‘made in Italy’ di lusso vola al +31%

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –
FONTE IL RESTO DEL CARLINO

Filottrano (Ancona), 29 ottobre 2014 – L’eccellenza del Made in Italy, la qualità del fatto a mano, la sapienza del territorio: sono i grandi valori che stanno portando sempre più in alto un’azienda leader per l’abbigliamento maschile (ma non solo) come Lardini che da Filottrano in provincia di Ancona in questo 2014 ha segnato un record di fatturato non solo considerevole, ma visto il momento economico, quasi sbalorditivo.

Perché se nel 2013 l’azienda che conta 350 operai e una sede moderna e ora in via di ulteriore espansione aveva realizzato un profitto che portava in alto l’asticella delle vendite dell’1,80% quest’anno il risultato ha toccato quota +31,85% raggiungendo un fatturato di oltre 71 milioni di euro (è stato di 54 milioni di euro nel 2013). Contro ogni previsione l’impegno della famiglia Lardini, composta da Andrea che è il presidente del Gruppo, Luigi che è il direttore creativo, Lorena responsabile finanziario e Annarita responsabile qualità, che ha sempre puntato sull’eccellenza delle sue collezioni e dell’abbigliamento che produce in licenza per i marchi di moda più prestigiosi, ora ha raccolto i frutti di un lavoro serio e rigoroso, tutto fatto di sostanza e di scelte mirate ad esaltare il lavoro dei suoi addetti superqualificati e una tradizione di sartorialità che è propria delle Marche.

“Sono orgoglioso di poter affermare che la nostra crescita non è stata solo all’estero – spiega il presidente Andrea Lardini – dove in alcuni Paesi abbiamo raddoppiato il fatturato come è avvenuto nei territori Scandinavi, ma ritengo positivi anche i risultati raggiunti in Italia perché abbiamo mantenuto la quota. E questo è un elemento che ci fa ben sperare per il futuro del Paese”. Insomma premiati non solo nelle esportazioni che vanno alla grande ma anche nelle vendite su negozi multimarca italiani di alta gamma, per rafforzare la filosofia vincente del lusso fatto in Italia, attento alla tradizione ma sempre orientato all’innovazione.

Molto radicato nelle Marche il Gruppo Lardini è stato fondato nel 1978 dai quattro fratelli e per molti anni si è orientato solo sulla moda maschile. Negli ultimi anni la svolta fortunata e intelligente di applicare tanta sartorialità anche alle collezioni femminili. “Dobbiamo credere nelle capacità del nostro territorio, esaltandole, perchè la nostra forza sono le persone, la cultura, la storia creativa della nostra azienda che anche in questi momenti di crisi ci ricorda che tutti insieme possiamo farcela”.



 

Precedente Scontri a Roma, ferito ex segretario della Cgil Marche Gianni Venturi Successivo Simulò suicidio marito,figlia testimone