L’elicottero sulla falesia getta calcestruzzo antifrane

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –
IL BORGHIGIANO 20142015

Pesaro, 5 marzo 2015 – Il promontorio del colle San Bartolo si sta sgretolando. Le frane si susseguono nel tratto che collega l’abitato di Fiorenzuola al mare. Il peggio si è avuto con la grande mareggiata di febbraio, che ha generato una colata di terra fino alla battigia.

Poi le frane si sono ripetute, seppur di minore intensità. Regione e Provincia stanno tentando di porre un argine con degli interventi tampone, iniziati l’anno scorso. Per la fine di marzo dovrebbero concludersi.

Gli interventi riguardano l’area sotto il torrione Nord e consistono nell’installazione di briglie di contenimento e reti protettive che dovrebbero ostacolare il distaccamento della terra. Il tratto scende a picco sul mare, quindi per intervenire nei punti più distanti dalla cima si ricorre agli elicotteri.

Così è successo ieri. In mattinata, un elicottero (foto) è stazionato sopra la falesia per gettare il calcestruzzo per la formazione di una trave. Ma il maltempo non ha concesso la conclusione dell’operazione, quindi l’elicottero ritornerà nei prossimi giorni.



LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Precedente Allerta alluvione a Senigallia Successivo Civitanovese, gli stipendi restano un miraggio. E Patitucci finisce in fuorigioco