Libri illustrati per far viaggiare la fantasia, appuntamento con «Libriamoci»

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –

IL BORGHIGIANO 20142015

Macerata, 27 novembre 2015 – Nati a Macerata è il titolo della ventunesima edizione di Libriamoci, festival del libro illustrato, che verrà inaugurato sabato 5 dicembre, alle 17.30, alla Galleria degli Antichi Forni con una serie di eventi che si susseguiranno fino al 20 dicembre. L’evento è stato presentato questa mattina nel corso di una conferenza stampa alla presenza dell’assessore alla Cultura, Stefania Monteverde, Mauro Evangelista, direttore artistico Libriamoci e presidente ass. Fabbrica delle Favole, Alessandra Sconosciuto, curatrice Ars in Fabula – Scuola d’Illustrazione, e Michelangelo Rossato, illustratore e curatore delle attività didattiche di Libriamoci.

Con un percorso più che ventennale Libriamoci e la Scuola di Illustrazione Ars in Fabula che da questa esperienza è partita, hanno fatto conoscere la città di Macerata come capitale internazionale del libro illustrato per ragazzi.

Per questo la mostra di quest’anno, sotto la direzione artistica di Mauro Evangelista, più volte insignito del prestigioso premio Andersen, ha per protagonisti giovani talenti dell’illustrazione che hanno iniziato il loro percorso nel mondo editoriale proprio in seno alla scuola maceratese, ma il cui lavoro è conosciuto a livello internazionale.

Il filo conduttore della XXI edizione di Libriamoci è un suggestivo viaggio che parte da Macerata verso luoghi lontani, reali o immaginari, che proprio grazie alle illustrazioni dei libri sarà possibile visitare. Dalla città alla campagna, dalla foresta alla montagna, dalle case alle scuole, alle biblioteche. Un itinerario favoloso che si potrà intraprendere grazie alle originali illustrazioni in galleria: originali interpretazioni di fiabe classiche e racconti popolari, come Biancaneve, la Gallinella Rossa, la favola di Gramsci, insieme a nuovi testi che trattano di luoghi del cuore, tematiche ambientali, crescita e, naturalmente, dell’importanza della lettura! Innumerevoli dunque le tematiche e gli spunti di approfondimento che possono nascere dalle preziose storie illustrate in mostra a Libriamoci.

I libri in mostra a Libriamoci 2015, pubblicati dalle maggiori case editrici per l’infanzia, sono: I Libri di Maliq illustrazioni di Anna Forlati (ed. Rizzoli), La Gallinella Rossa ill. di Marco Somà (ed. Kalandraka), Le case degli altri bambini ill. di Claudia Palmarucci (ed. Orecchio Acerbo), L’omino del blu ill. di Maria Moya (ed. Zoolibri), Il topo e la montagna ill. di Marco Lorenzetti (ed. Gallucci), Biancaneve ill. di Michelangelo Rossato (ed. Il gioco di leggere), Montagna ill. di Elena Fedrigo, Luca Pettarelli, Olga Rosa, Riccardo Renzi, Giulia Rossi (ed. Rizzoli)

“Come nasce un libro?” è una sezione di Libriamoci 2015, una mostra nella mostra, uno spazio dove si potrà scoprire il mestiere dell’illustratore e come si fa un libro illustrato. Un oggetto, il picture book, che grandi e piccoli hanno spesso tra le mani ma di cui molte volte si vorrebbe scoprire di più.

Visite guidate gratuite per le scuole sono in programma tutte le mattine da parte dei vari istituti arricchite dalla presenza degli illustratori. A questo proposito da sottolineare che in soli due giorni il calendario delle prenotazioni ha segnato il sold out.

Nei pomeriggi in calendario appuntamenti no stop dedicati al libro illustrato, tra cui “Fiabe in Galleria – Laboratori con l’illustratore” imperdibili laboratori creativi per i più piccoli in compagnia degli illustratori in mostra.

Come di consueto uno spazio della rassegna è dedicato alla mostra-mercato del libro illustrato, bookshop che spazia dai classici dell’infanzia alle ultime novità editoriali italiane ed estere.

Libriamoci Festival del libro illustrato, è organizzato dal Comune di Macerata, dall’associazione Fabbrica delle favole, Macerata Musei, con la partecipazione di Ars in Fabula – Scuola di Illustrazione, Macerata Musei, Nati Per Leggere, le librerie Bottega del Libro e Del Monte e l’associazione Les Friches .

“Libriamoci a Macerata è una storia che dura dal 1994. Il Ministero ha dato lo stesso nome agli eventi legati alla promozione della lettura e dei libri. Non ci dispiace troppo – ha detto l’assessore alla Cultura, Stefania Monteverde – perché a Macerata questo si fa da 21 anni grazie a Libriamoci, il nostro prestigioso festival delle illustrazioni e del libro illustrato. In due settimane porta a Macerata il meglio degli illustratori, tutte le scuole della città, più di 3000 bambini ai laboratori, incontri con gli autori e con gli artisti. Tutto nasce da una delle nostre fabbriche della cultura: Ars in fabula. Grazie al suo direttore, Mauro Evangelisti, a Macerata raccontiamo una straordinaria storia di creatività. Abbiamo un sogno, quello di creare a Macerata uno spazio museale dedicato al libro illustrato, sarebbe il primo in Italia e una grande opportunità’’.

L’assessore Monteverde in conferenza stampa ha anticipato anche che l’illustrazione della campagna di comunicazione per Natale 2015 è frutto di un regalo fatto dalla Fabbrica delle favole firmata da Marco Somà: “Ringrazio per la generosità La Fabbrica delle favole che ci accompagnerà nelle prossime campagne di comunicazione di Macerata d’inverno e Macerata d’estate. Le cose belle nascono quando c’è fiducia tra le istituzioni e le imprese, come in questo caso, e quando la sinergia è fortissima”.

Leggi la notizia integrale su:

LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Precedente Sant'Elpidio a Mare, alluvioni, nevicate e ritocchi al traffico nell'App del Comune Successivo Fermo, sulla costa spiagge a rischio per le mareggiate e sottopassi chiusi