L’Ice Bucket Challenge contagia anche la Lube

Fonte Il Resto del Carlino –
Il Borghigiano Il Resto del Carlino

Macerata, 26 agosto 2014 – La Lube Volley ha raccolto in pieno la sfida lanciata dalla Calzedonia Verona per l’Ice Bucket Challenge, che prende così piede anche nel mondo del volley. Lo staff dei campioni d’Italia – il secondo allenatore Francesco Cadeddu, il fisioterapista Marco Frontaloni, il preparatore atletico Massimo Merazzi, gli scoutmen Roberto Taddei ed Enrico Massaccesi, l’assistente tecnico Alfredo Martilotti, il direttore sportivo Stefano Recine e, infine, il primo allenatore Alberto Giuliani – si è sottoposto volentieri alla secchiata gelata (GUARDA IL VIDEO). 

Ognuno di loro ha espresso diverse nomination e alcune di queste sono altre sfide Ice Bucket Challenge lanciate al mondo della pallavolo, come ad esempio quella del coach Giuliani che ha chiamato in causa il presidente del Piacenza, Mauro Molinaroli, che vorrà alzare la SuperCoppa – a metà ottobre – proprio al termine della finale contro la Lube. 

Naturalmente lo scopo principale del video dell’Ice Bucket Challenge con lo staff della Lube è favorire la raccolta fondi da destinare all’assistenza dei pazienti colpiti da Sla e alle loro famiglie. Una donazione, anch’essa parte integrante del video, è stata effettuata alla Aisla Onlus.



Precedente Sassofeltrio ad aliquota zero: la Tasi non si paga Successivo Don Giovanni di Vick apre stagione Jesi