Ligabue, Jovanotti, Elio e tutti gli altri. Un anno di musica tra teatri e stadi

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –
IL BORGHIGIANO 20142015

Ancona, 14 gennaio 2015 – Ligabue & Jovanotti si ritagliano un posto di primo piano fra i protagonisti più attesi del cartellone musicale regionale 2015. Se Liga il 24 marzo deposita il suo Mondovisione Tour tra le gradinate del Palarossini, infatti, il ragazzo fortunato non rinuncia alla cornice benaugurante del “Conero” e, come due estati fa, sceglie nuovamente Ancona per varare il 20 giugno il suo “Lorenzo negli Stadi 2015”. Nell’attesa di conoscere i programmi delle grandi rassegne estive, l’agenda degli eventi musicali è comunque ricca e variegata.

POP – Oltre a Jovanotti debutta in regione pure Carmen Consoli, che il 9 aprile si presenta al Palasavelli di Porto San Giorgio con le canzoni de “L’abitudine di tornare”, primo album da cinque anni a questa parte. Roberto Vecchioni è il 10 aprile teatro Piermarini Matelica e il Giovanni Allevi di “Love” due giorni dopo al Rossini di Pesaro. Prima, però, tornano Mauro Pagani, il 7 febbraio sempre al Rossini con la sua personalissima rivisitazione di “Crêuza de mä”, e la coppia Gian Piero Alloisio-Giovanni Martini, il 19 febbraio a Pergola con “Il mio amico Giorgio Gaber”. Due omaggi di spessore all’arte di Fabrizio De André e del Signor G ad opera dei loro più accreditati collaboratori. Il 21 febbraio Al Bano è al PalaRiviera San Benedetto del Tronto, mentre il 6 marzo al Rossini di Civitanova Marche arrivano le Salut Salon, acrobatiche strumentiste di Amburgo in bilico tra classica e pop con milioni di visualizzazioni su YouTube. Quattro gli appuntamenti per le Sorelle Marinetti, con due spettacoli diversi; il 9 e 10 aprile al teatro Goldoni di Corinaldo e al Don Bosco di Tolentino con “La famiglia canterina”, l’11 e il 12 al Persiani di Recanati e al Valle di Chiaravalle con “Non ce ne importa niente”. Giovedì 16 aprile a Matelica è di scena invece il Quartetto di Fulvia Di Domenico col suo mix di umori brasiliani, suggestioni jazz e lampi di dolce vita. Raiz con il chitarrista degli Avion Travel Fausto Mesolella e l’attore Marco D’Amore approdano il 14 maggio al Sanzio di Urbino per rileggere classici della canzone napoletana. Reduce da Sanremo, dove si presenta in gara con “Un vento senza nome”, torna pure Irene Grandi, il 16 maggio al teatro La Fenice di Senigallia.

ROCK – Eugenio Finardi è di scena giovedì a Urbino con uno spettacolo concepito apposta per i piccoli spazi dal titolo “Parole & Musica”, mentre Federico Fiumani il 24 gennaio infiamma il Leopardi San Ginesio assieme ai suoi Diaframma e la Bandabardò il 31 il Mamamia di Senigallia con il folk-rock dell’ultima fatica formato cd “L’improbabile”. Ma nella stagione marchigiana irrompono pure gli Afterhours di “Hai paura del buio?” (versione anniversario), in concerto il 17 febbraio a Civitanova e il 28 a Senigallia, e i Marlene Kuntz in bilico tra rock e balletto dell’ultimo spettacolo “Il vestito di Marlene” atteso il 6 febbraio a Senigallia e il 10 aprile al Ventidio Basso di Ascoli. Un solo appuntamento con l’ “Earth Hotel” di Paolo Benvegnù, il 20 febbraio teatro La Nuova Fenice di Osimo. Marzo con Brunori Sas, il 12 al Rossini di Pesaro, e il pesarese Matthew Lee, il 28 al Verdi di Pollenza nell’ambito del San Severino Winter Blues.

JAZZ – Due concerti e due progetti differenti per il trombettista Marco Tamburini, in scena il 7 febbraio con Fabrizio Bosso al teatro Lauro Rossi nella cornice del Macerata Jazz Festival e il 7 marzo a San Ginesio con Three Lover Colours, vale a dire in trio con Stefano Onorati al piano e Stefano Paolini alla batteria. Bosso, in veste sinfonica, suona pure il 27 marzo al Rossini di Pesaro. Il 14 febbraio Fano Jazz in Provincia deposita invece Enrico Zanisi e Mattia Cigalini al teatro Comunale Gradara. In primissimo piano pure il ritorno di Paolo Fresu e Uri Caine, 25 febbraio a Civitanova. Gianluca Petrella e Giovanni Guidi suonano al Lauro Rossi il 20 febbraio sotto l’egida di quel Macerata Jazz Festival che ospita pure Federico Mondelci e Paolo Biondi il 28, Mike Melillo il 6 marzo e Mark Turner il 19. Sempre nell’ambito della rassegna maceratese, da segnalare le esibizioni a Il Pozzo del Leonardo Francesconi Quartet con Filippo Gallo il 7 e il 20 febbraio, ma pure dell’Eml Trio (Emanuele Evangelista, Michele Sperandio, Lorenzo Scipioni) il 6 e il 19 marzo (con Marco Postacchini). Il Trio di Alessandro Lanzoni è il 12 marzo a Matelica, Musica Nuda il 20 marzo a Gradara ed Eduardo e Roberto Traffic Duo il 26 marzo al Teatro della Concordia di San Costanzo. Quattro, infine, gli incontri di Danilo Rea con la Form, l’Orchestra filarmonica marchigiana: il 6 marzo al Rossini di Pesaro, il 7 al Gentile di Fabriano, il 28 aprile al Lauro Rossi di Macerata e il 29 al Pergolesi di Jesi.

WORLD & SOUL – L’afrosoul di Dine Mboup e dei suoi Anima Equal è protagonista il 17 febbraio a Matelica, ma l’incursione nella black music della programmazione primaverile marchigiana conta pure sulle esibizioni di Kenny Brawner e Ronnie Hicks, rispettivamente il 6 marzo e il 17 aprile all’Hotel 77 Tolentino, dell’attesissimo Cody ChesnuTT, sempre il 17 aprile ma a San Ginesio e, infine del vocalist inglese Randolph Matthews, il 30 maggio alla Villa di Cesolo nell’ambito del San Severino Winter Blues.

MUSICAL – Sul versante della commedia musicale la produzione più eclatante in arrivo è “La Famiglia Addams”, in replica dal 10 al 15 marzo teatro delle Muse di Ancona con Elio e Geppi Cucciari, ma c’è tanta voglia di kolossal pure nel “Romeo e Giulietta – Ama e cambia il mondo” in scena dal 30 aprile al 3 maggio all’Adriatic Arena Pesaro. La Compagnia della Rancia è presente invece alla Fenice di Senigallia con due suoi classici: “Pinocchio – Il Grande Musical” in riallestimento il 24 e 25 luglio nell’attesa di sbarcare a Milano per 49 repliche al teatro della Luna nel contesto all’Expò, e “Grease” l’11 e 12 agosto. Sempre alla Fenice, il 17 e 18 gennaio prossimi la Rancia porta pure il meno memorabile “Cercasi Cenerentola…” con Paolo Ruffini. Per i più piccoli da segnalare infine il passaggio delle fatine Winx il 14 marzo al PalaRiviera di San Benedetto del Tronto.



LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Precedente Allevi, in radio nuovo brano Loving you Successivo Niente proroga per 'Bella principessa'