L’inno di Mameli è ‘pesarese’, guarda il video

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –

IL BORGHIGIANO 20142015

Roma, 10 febbraio 2016 – Prima l’Inno di Mameli e poi Va’ Pensiero. Gli studenti del liceo musicale Marconi sono il coro invitato a Palazzo Madama, ad animare le solenni celebrazioni organizzate in Senato, in memoria delle vittime delle foibe e dell’esodo giuliano-dalmata dalla fine della seconda guerra mondiale. L’inno nazionale aprirà la seduta straordinaria alle ore 8,30 alla presenza di entrambi i presidenti delle Camere; del ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, Stefania Giannini, del Presidente della Federazione delle Associazioni degli esuli istriani, fiumani e dalmati, Antonio Ballarin.

Mentre alle ore 11, grazie alla diretta di Rai Due, sarà possibile vedere l’esibizione dei pesaresi in posizione sul palco più alto impegnati nell’ode verdiana. A Roma, seduti tra gli scranni non mancheranno alcuni insegnanti e il preside del liceo Marconi, Riccardo Rossini. «I nostri ragazzi sono stati selezionati – spiega – perché vincitori del secondo premio nazionale relativo ad un progetto dedicato agli esuli istriani. Il cortometraggio che hanno. Il preside Rossini: «I nostri ragazzi selezionati perchè hanno vinto il premio dedicato agli esuli istriani» realizzato ha colto nel segno, conqui stando l’onore di rappresentare così alti valori dinanzi all’intera comunità italiana». In particolare oggi Rai Storia darà alle 16 il documentario “Meja. Guerra di confine” di Giuseppe Giannotti, per il ciclo “Mille papaveri rossi” e alle 21.30 è la volta del film di Elisabetta Sgarbi “Trieste: la contesa”.

Leggi la notizia integrale su:

LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Precedente Incidente in A14 tra 4 auto un tir e un furgone, 4 feriti e traffico in tilt Successivo Chiaravalle, frontale dopo la carambola Muore sotto il ponte dell'autostrada