L’ironia di Giovanni Storti anima Overtime: “Grazie, che bel pubblico”

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –
Il Borghigiano Il Resto del Carlino

Macerata, 11 ottobre 2014 – «Grazie Macerata – ha esordito Giovanni Storti (foto) oggi pomeriggio nel cortile comunale per Overtime festival, ma, come nel suo stile, è un grazie del tutto ironico – Non ci inquadrate con la telecamera, non sapete ridere, non comprate il libro e abbiamo le schegge nel sedere». Infatti non solo le sedie sono di legno ma Giovanni, attore comico del famoso tiro insieme con Aldo e Giacomo, non tocca per terra.

«E non parlate nemmeno l’inglese – continua Storti, fomentato anche dal conduttore di Caterpillar, Marco Ardemagni -. Bel pubblico davvero». L’incontro con Giovanni è stato organizzato per la presentazione del libro “Corro perché mia mamma mi picchia”, di cui il comico è co-autore insieme con Franz Rossi.

I due sono tra i protagonisti di Overtime, grazie alla loro passione per la corsa amatoriale: «Noi siamo assaggiatori di corse – dichiara Storti – perché ne facciamo moltissime, di tutti i tipi, per divertimento. La corsa è meravigliosa. Fa riscoprire un po’di sano egoismo e, dall’altra parte, mette a nudo la persona, che con la sofferenza e la stanchezza emerge per quella che veramente è».

E anche l’attore si rivela nella sua semplicità, anche nelle piccole cose: è Giovanni a chiedere curiosità ai suoi ascoltatori, ed è sempre lui ad alzarsi e portare il microfono quando qualcuno vuole chiedere qualcosa. Stimolato poi da una domanda del pubblico sulla corretta alimentazione per uno sportivo, Giovanni risponde: «Potete mangiare tutto. Basta che non andate da Mirella. Se no, non correrete mai più», dice riferendosi alla trattoria da Ezio dove ha fatto pranzo, suscitando fragorose risate.

«Mirella ci ha servito ravioli e tagliatelle – continua – carciofi e cavolo stracciato. E alla fine quella cosa micidiale che ha chiamato mistrà. Macerata mi è piaciuta molto, il museo della carrozza è stupendo. E poi, sono rimasto colpito dalla struttura dei palazzi, davvero meravigliosa».



 

Precedente Fanno la spesa al supermercato senza pagare: arrestate due giovani donne Successivo General Ladies Linz, la Giorgi vince il derby azzurro: è in finale