Litiga con la moglie, si schianta e muore

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –

IL BORGHIGIANO 20142015

Genga (Ancona), 7 gennaio 2016 – Litiga con la compagna la lascia sulla piazzola di sosta della Superstrada, fugge in velocità, tampona un’auto si ribalta scende e prende a pugni il soccorritore per rubargli subito dopo un furgone, si schianta trenta chilometri più avanti e muore sul colpo.

Inferno nel primo pomeriggio lungo la superstrada 76, dove ha perso la vita un uomo di mezza età che, in fase di sorpasso si è schiantato contro un tir sulla superstrada in località Valtreara. Il primo incidente alle 13.30 sempre sulla Statale 76, all’altezza di Monte Roberto (direzione Fabriano) alla guida di un Suv Renault. L’uomo ha tamponato una Fiat 500, il cui conducente è rimasto ferito.

Visto l’incidente si è fermato un cinquantenne al volante di un furgone bianco per prestare soccorso ma il conducente della Renault lo ha colpito con un pugno per scappare al volante del furgone del soccorritore. Una corsa folle in direzione Fabriano, ma dopo una lunga serie di sorpassi l’uomo poco dopo la galleria ha incontrato il tir. Un impatto terribile che non gli ha lasciato scampo. L’Anas comunica che, a causa dell’incidente, la strada statale 76 «della Val d’Esino» è provvisoriamente chiusa in entrambe le direzioni nel comune di Genga (km 29) in provincia di Ancona. Il traffico è deviato sulla viabilità secondaria.

Leggi la notizia integrale su:

LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Precedente E’ morto Domenico Mozzoni, fu candidato sindaco nel 2001 Successivo Monteroberto, litiga con la moglie, la lascia in superstrada poi la follia: ruba un furgone, si schianta e muore