Lo zio di Giosuè: «Angioletto, perdonaci per non averti protetto»

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –

IL BORGHIGIANO 20142015

Recanati (Macerata), 14 febbraio 2016 – «Angioletto perdonaci». Sono parole di Riccardo Lucaroni, lo zio di Giosuè, il piccolo ucciso a Sambucheto di Recanati dalla mamma Laura Paoletti. Riccardo è il fratello di Lorenzo, il papà di Giosuè, e affida a Facebook il suo messaggio per il nipotino che non c’è più. «Angioletto perdonaci – scrive Lucaroni – per non averti protetto dall’amore malato e possessivo di tua madre, perdonaci se mio fratello ha lottato, Dio solo sa quanto, per poterti dare la figura paterna che ogni bambino merita di avere, anche solo per 2 ore a settimana o per 5 minuti all’uscita dalla scuola…perdonaci Stellina! Perdonaci! Mi piace immaginarti che stai giocando con le amate Lego, sorridendo davanti a un video dei Muppets o di Dastardly&Muttley, correndo intorno al tavolo col tuo cuginetto… è tutto cosi ingiusto! Zio Riky non ti dimenticherà mai!».

Leggi la notizia integrale su:

LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Precedente Sanremo, Curreri 'sciamano canzone' Successivo Super Tamberi, è record italiano nel salto in alto