L’olio di Cartoceto protagonista all’Expo

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –

IL BORGHIGIANO 20142015

Milano, 4 giugno 2015 – La settimana del padiglione Coldiretti, nella giornata dell’Expo dedicata alle Marche, si è aperta oggi con un focus dedicato all’olio dop Cartoceto. Relatore del tavolo tecnico il presidente del Consorzio di Tutela, Emilio Berloni, che ha evidenziato la necessità per gli olivicoltori di assumere un carattere di imprenditorialità coniugata nel minimo comune multiplo della realtà del Consorzio, affinché si possa giungere all’obiettivo di un’unica strategia di valorizzazione del prodotto, assumere una politica di marketing efficace e, attraverso un’entità specifica, dotarsi di un frantoio unico.

Presente anche il numero uno regionale di Coldiretti, Tommaso Di Sante, che ha posto l’accento sul prossimo allargamento dell’areale della dop Cartoceto, dalla valle del Metauro a quelle del Cesano e del Foglia, proprio per centrare gli obiettivi richiamati dal presidente del Consorzio, Berloni. Un focus specifico sulle potenzialità di Cartoceto è stato poi fatto da uno dei testimonial della Regione Marche per Expo, il produttore di olio e formaggi Vittorio Beltrami, che ha lanciato l’idea, concordata e promossa insieme all’amministrazione comunale, di recuperare le tipologie storiche di olivo per realizzare ‘La Via dell’Olio’: attrazione turistica ed area didattica al tempo stesso.

«Sono molto orgoglioso di aver aperto la settimana del padiglione Coldiretti, nella giornata di Expo dedicata alle Marche, proprio con l’eccellenza della dop Cartoceto», commenta il sindaco cartocetano Enrico Rossi, presente assieme al consigliere comunale delegato all’agricoltura Aleksiej Giardini.

«Una dop che ad oggi – riprende il sindaco Enrico Rossi – ricomprende anche i territori dei comuni di Fano, Saltara, Serrungarina e Mombaroccio. Tra pochi giorni si riunirà il consiglio direttivo del Consorzio di Tutela che dovrà approvare l’ulteriore allargamento dell’areale. Seguirà l’iter autorizzativo della Regione Marche alla quale faccio sin d’ora un appello affinché sia più celere possibile, perché solo attraverso la forza dei numeri degli agricoltori riusciremo a mettere in campo la valorizzazione del prodotto e la correlata promozione agroalimentare di gran parte del territorio provinciale».



LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Le quadrelle 

Precedente Fabriano - Federico Stroppa vince il Campionato Italiano Centro Nord "Alberto Mura" Successivo Fabriano - Capitello si stacca e cade a terra, tragedia sfiorata in via Miliani