L’ondata di freddo crea disagi in tutta la provincia di Ancona

IL BORGHIGIANO FABRIANO

tmp_13746-20141230_fabb1096085879

ANCONA – L’ondata di freddo polare che sta investendo le Marche provoca problemi e
disagi anche in provincia di Ancona, dove soprattutto nell’entroterra si registrano situazioni di allarme. Durante la notte tante sono state le chiamate di soccorso alla centrale operativa dei vigili del fuoco, per lo più auto e camion in difficoltà a causa del ghiaccio. Le zone più interessate quelle dell’entroterra di Senigallia, in particolare Arcevia, e di Jesi. Auto e camion in difficoltà sulla strada che collega Jesi a Cingoli, e sulle strade di Monte San Vito. Provincia e comuni stanno provvedendo a spargere sale per ridurre al minimo disagi e rischi.

Fonte il corriere adriatico 30 dic 2014 

Precedente Porto San Giorgio, carabiniere dei reparti speciali blocca energumeno tra gli applausi Successivo Maltempo, riaperta al traffico la statale 77. Circolazione rallentata