Precedente Non reggiamo solo le candele Successivo Jesi, un’altra auto in fiamme: l’ombra del dolo