Lotta al degrado con pennelli e vernice, in campo l’associazione Ascoli da vivere

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –

IL BORGHIGIANO 20142015

Ascoli, 4 giugno 2015 – Due giornate dedicate alla lotta al degrado, scende in campo l’ Associazione Ascoli da Vivere. Lo scopo dell’iniziativa è quello di sensibilizzare sempre di più i cittadini. Ma non solo gli adulti. Infatti quest’anno l’evento prevede il coinvolgimento di una scuola primaria cittadina oltre che del comitato commercianti centro storico di Ascoli Piceno. La giornata clou sarà sabato 6 giugno ma già venerdì 5 ci sarà un anteprima: alle 14 i volontari di AscoliDaVivere incontreranno gli alunni per una «Lezione Antidegrado» con filmati e foto.

Ecco l’intenso programma del giorno seguente: alle 9, davanti alla scuola primaria di S.S. Filippo e Giacomo, i volontari e gli alunni della scuola si uniranno ed armati di pennelli e vernice offerti gentilmente dalla Ditta Copim, puliranno il sottopasso adiacente alla scuola ormai da anni coperto da scritte vandaliche e manifesti abusivi.

Alle 11, al termine delle operazioni di pulizia verrà offerta ai partecipanti come premio, una buonissima colazione offerta dal Conad di Via Mari, sempre sensibile e presente a queste iniziative.

Alle 12 i volontari di SiAmo Ascoli, si sposteranno in pieno centro nei pressi del monumento ai Caduti a Piazza Roma, dove ad aspettarli, ci sarà una nutrita rappresentanza del Comitato commercianti centro storico per dare il via ad «Adotta la tua via», un’iniziativa che vedrà gli stessi commercianti rimuovere scritte vandaliche, manifesti e adesivi abusivi e spazzatura che deturpano le loro vie.

L’appuntamento poi è alle 13,30 per tutti i partecipanti, per la classica foto di rito e per fare un report sulle azioni antidegrado effettuate, riportando su degli appositi moduli, il numero di scritte vandaliche cancellate, e i manifesti e gli adesivi rimossi. Nel corso dell’anno poi, sempre da parte dei commercianti e di chi abita quelle vie con il supporto dell’associazione ascoli da Vivere, ci sarà l’impegno di prendersi cura della via, monitorando che non si vengano a creare nuove situazioni di degrado ed intervenire con prontezza all’occorrenza per ripristinare il decoro.

Infine, l’associazione Ascoli da Vivere ha ribadito che con queste iniziative non vuole sostituirsi all’amministrazione comunale o ad aziende addette alla pulizia cittadina, ma vuole essere solo un modo per far partecipare i cittadini in maniera attiva alla tutela del decoro cittadino. Per chiunque volesse partecipare all’iniziativa può contattare il 334-2275336 o scrivere all’indirizzo mail [email protected]



LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Le quadrelle 

Precedente Nelle Marche meno disoccupati ma più giovani scoraggiati Successivo Buon compleanno ad Angelina Jolie