L’ULTIMO SALUTO AL ‘PRESIDE’,UNA FOLLA COMMOSSA ALLA MISERICORDIA PER L’ADDIO A UGO DUCA

preside ugo ducaFabriano – IN CHIESA non c’erano soltanto familiari, parenti e amici di vecchia data, ma anche tanti rappresentanti del mondo della scuola, dagli ex alunni agli insegnanti storici del locale istituto tecnico industriale. Volti più o meno noti che ieri mattina sono confluiti nella chiesa della Misericordia per portare il commosso e quanto mai sentito ultimo saluto al 94enne Ugo Duca, per generazioni di fabrianesi semplicemente ‘il preside’, in quanto dirigente scolastico dell’Itis per 23 anni consecutivi tra il 1965 e il 1988. In molti, poi, si sono trasferiti al cimitero della frazione di Albacina per la tumulazione dell’uomo che riposerà assieme alla moglie Ester e al suocero Aristide Merloni, capostipite della ‘dinasty’ industriale fabrianese e padre degli imprenditori Vittorio (fondatore Indesit), Francesco (guida storica dell’Ariston presente in chiesa) e Antonio, ex proprietario della Ardo. Molti, appunto, gli esponenti della famiglia Merloni – la senatrice Maria Paola, la poetessa Francesca, il presidente Ariston Paolo, l’ex dirigente Ardo Giovanna – seduti nelle prime file per ascoltare la funzione religiosa officiata da diversi sacerdoti tra cui il vescovo Giancarlo Vecerrica. «Preghiamo – ha detto proprio il vescovo sull’altare – affinché Ugo possa continuare a fare del bene nel regno dei cieli come tante volte lo ha fatto nella sua vita». Di lui, del resto, si ricorda il sostegno alle associazioni di solidarietà e no profit a cui è stato molto vicino assieme alla moglie Ester deceduta appena tre mesi fa. Ma, appunto, le testimonianze più emozionate affidate in queste ore soprattutto ai social network sono quelle degli ex allievi e docenti dell’istituto che sotto la guida di Duca è divenuto un’eccellenza nazionale tanto da richiamare a Fabriano studenti da ogni angolo d’Italia.

Fonte Il Resto del Carlino -Alessandro Di Marco-

Precedente Derubata in spiaggia: incontra i ladri sul bus, li insegue e li fa acciuffare Successivo Arrestato per pedopornografia, i parenti: "Aiuto, è scomparso". Ma lui è in carcere